Al via un’entusiasmante edizione “anti-Covid” del Trofeo Eracle-Memorial Vito Palmisano

Ad Alberobello, nella data del 7 marzo, il Trofeo Eracle-Memorial Vito Palmisano si prepara ad essere per la 17°volta al centro dell’attenzione degli appassionati della mountain bike di tutta la Puglia e delle regioni limitrofe.

Al via un’entusiasmante edizione “anti-Covid” del Trofeo Eracle-Memorial Vito Palmisano

Al via un’entusiasmante edizione “anti-Covid” del Trofeo Eracle-Memorial Vito Palmisano

Ad Alberobello, nella data del 7 marzo, il Trofeo Eracle-Memorial Vito Palmisano si prepara ad essere per la 17° volta al centro dell’attenzione degli appassionati della mountain bike di tutta la Puglia e delle regioni limitrofe.

Ad Alberobello, nella data del 7 marzo, il Trofeo Eracle-Memorial Vito Palmisano si prepara ad essere per la 17°volta al centro dell’attenzione degli appassionati della mountain bike di tutta la Puglia e delle regioni limitrofe.

Anche quest’anno gli organizzatori del Team Eracle sono pronti a garantire una competizione ad hoc ma con uno sguardo molto attento all’evolversi dell’emergenza sanitaria. Ivan Palmisano, responsabile del comitato organizzatore, si è detto soddisfatto di come stanno andando le adesioni (circa 300), per un appuntamento che è diventato una pietra miliare della mountain bike alberobellese grazie al compianto Vito Palmisano, dal 1995 fondatore e storico presidente del Team Eracle che ideò il format della cronocoppie.

Ancora una volta di scena il tandem due ruote-solidarietà: tutto il ricavato delle iscrizioni sarà devoluto in beneficenza a favore della ricerca scientifica per la cura della fibrosi cistica in collaborazione con la delegazione di Alberobello.

Il ritrovo (alle 7:00), la partenza (alle 9:00) e l’arrivo sono fissati all’interno del Camping Bosco Selva, (contrada Bosco Selva) cuore pulsante di tutto lo svolgimento della manifestazione.

Una gara cross country di bellezza unica per il territorio attraversato dai bikers, tra i boschi e i tratturi caratteristici della zona dei Trulli, ricadenti sia nel territorio di Alberobello che in quello di Martina Franca, per complessivi 17,1 chilometri con un tracciato comune per gli agonisti e gli amatori.

Evento di preminente interesse nazionale da parte del Coni, senza la presenza del pubblico, atleti e addetti ai lavori saranno tenuti al rispetto delle normative anti contagio vigenti (in loco la misurazione della temperatura e la consegna delle autocertificazioni), a cura dello staff del circuito Challenge XCO Puglia cui la gara alberobellese fa parte come gara jolly.

Ad affiancare gli sforzi degli organizzatori alberobellesi i partner Caseificio Malù, Nimar Industry, Scott Sports Italia, NamedSport, Rosti Italian Quality Sportswear, Stei Srl, Cicli De Carlo, Jo&Le Bar & Bistrò, Legnami Tinelli di Tinelli Vito & C. Snc, Azienda Agricola Masciulli, Ottica De Venere, Acmei, Golosità dei Trulli, Pizzeria del Corso, Arexons Italia Official – Svitol Italia, Ferramenta D’Onghia Donato, De Giorgio Beverage, L’incontro Loungebar, Villaggio Camping Bosco Selva, Cose Belle Profumeria Pelletteria, Vivi la Puglia in Quad, Ristorin srl e Agrusti & C srl, Pastificio PMC e Il Capellaio Matto.

Ricevi tutte le news su Telegram


Link sponsorizzati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here