LA SCOMPARSA DI FRANCO COGO

Franco Cogo di Longa di Schiavon, in provincia di Vicenza era stato uno degli organizzatori delle primissime edizioni del Giro del Veneto 

Lutto

LA SCOMPARSA DI FRANCO COGO

Franco Cogo di Longa di Schiavon, in provincia di Vicenza era stato uno degli organizzatori delle primissime edizioni del Giro del Veneto

LA SCOMPARSA DI FRANCO COGO
Franco Cogo

Il rientro a casa della delegazione veneta che sabato e domenica ha partecipato a Roma all’Assemblea per le elezioni della nuova Federciclismo è stata accompagnata dalla notizia della scomparsa di uno tra i più grandi amici del ciclismo: Franco Cogo. Aveva 72 anni ed era di Longa di Schiavon, in provincia di Vicenza. A dare per primi la notizia sono stati gli amici Agostino Contin, Gianpietro Bonato e Luigi Comacchio. Cogo, come è noto, è stato tra gli organizzatori delle primissime edizioni del Giro del Veneto nato negli anni Ottanta e riservato ai dilettanti. Sempre molto attento e disponibile, era stato tra i dirigenti della mitica Eddy Marino e del Veloce Club Schiavon ed era impegnato nell’organizzazione della prestigiosa Astico-Brenta (il prossimo 8 settembre 2021) che per quest’anno sarebbe stata affiancata da una gara in calendario per il settore femminile dedicata al ricordo dell’amico Franco Basso. Era un vero appassionato di ciclismo e sempre positivo ma soprattutto un instancabile lavoratore. Franco Cogo faceva parte anche del Gruppo Direttori di Corsa. I funerali del tecnico vicentino sono stati programmati per mercoledì 24 febbraio nella Chiesa Parrocchiale di Longa di Schiavon.

F.C.

 

Ricevi tutte le news su Telegram


Link sponsorizzato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here