EUROTRACK 2020. BALSAMO E GUAZZINI REGALANO IL TERZO ORO AL TEAM SIDI

Europei Pista 2020, l’Italia entra nella storia: oro per Elisa Balsamo e Vittoria Guazzini nella madison con scarpe SIDI

EUROTRACK 2020. BALSAMO E GUAZZINI REGALANO IL TERZO ORO AL TEAM SIDI

La coppia azzurra trionfa nella Madison a conclusione di un emozionante Campionato Europeo.

L’ultima giornata del Campionato Europeo si è conclusa con una una sfida al cardiopalma durante la Madison femminile. Elisa Balsamo e Vittoria Guazzini – entrambe atlete della famiglia Sidi – sono state protagoniste di una rimonta entusiasmante, arrivando a vincere la volata finale, battendo Russia e Gran Bretagna dopo un’ultima metà di gara tutta in salita.
Lo sprint, magistralmente lanciato dalla Guazzini in favore della Balsamo, consegna il terzo oro di questo Campionato in casa Sidi che si conclude orgogliosamente con 3 ori, 3 argenti, un bronzo e due record italiani.

E’ stata una gara molto dura” ha dichiarato Elisa Balsamo dopo la corsa. “Sapevamo che dovevamo andare full gas fino alla fine perché i punti di distacco erano davvero pochi. Non avrei mai immaginato un finale del genere.

Abbiamo pianto di gioia” ha continuato Vittoria Guazzini. “Indossare questa maglia significa veramente tanto per noi ed è stata una gara incredibile. All’inizio non ci credevo poi ho guardato il tabellone e mi sono detta che potevamo davvero vincere, è stato un anno davvero difficile per tutti ma gli sforzi sono stati ripagati. Questo è un bel modo per concludere la nostra stagione.

Campionato Europeo 2020. Il medagliere Sidi

ORO – 3
Scratch Donne – Martina Fidanza
Omnium Donne – Elisa Balsamo
Madison Donne – Elisa Balsamo e Vittoria Guazzini

ARGENTO – 3
Inseguimento a squadre Donne – Martina Alzini, Elisa Balsamo, Chiara Consonni, Rachele Barbieri, Vittoria Guazzini con record italiano 4’13″632
Eliminazione Donne: Rachele Barbieri
Inseguimento Individuale Donne: Martina Alzini con record italiano 3’26″836

BRONZO – 1
500 TT Donne – Miriam Vece

Ciclismo.SportGo è fruibile dai tanti appassionati delle due ruote anche su Telegram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here