ANNULLATI IL 63° GRAN PREMIO DI RONCOLEVÀ

ANNULLATI IL 63° GRAN PREMIO DI RONCOLEVÀ VALIDO PER LA QUARTA PROVA DEL 25° PRESTIGIO D'ORO ALE' E LA GARA NOTTURNA GIOVANILE AERMEC DI BEVILACQUA

ANNULLATI IL 63° GRAN PREMIO DI RONCOLEVÀ VALIDO PER LA QUARTA PROVA DEL 25° PRESTIGIO D'ORO ALE' E LA GARA NOTTURNA GIOVANILE AERMEC DI BEVILACQUA
AGOSTINO CONTIN INSIEME AD ALESSIA PICCOLO

ANNULLATI IL 63° GRAN PREMIO DI RONCOLEVÀ VALIDO PER LA QUARTA PROVA  DEL 25° PRESTIGIO D’ORO ALE’ E LA GARA NOTTURNA GIOVANILE AERMEC DI BEVILACQUA

E’ con grande dispiacere che sono costretto ad annunciare l’annullamento del prestigioso Gran Premio Roncolevà di Trevenzuolo, in programma in provincia di Verona il 21 giugno prossimo. La gara, riservata ai corridori delle categorie Elite e Under 23 e ai loro direttori sportivi, rappresenta il fiore all’occhiello del calendario nazionale“. Ad annunciarlo, a malincuore, è stato Agostino Contin, presidente del Gs Sport Service e organizzatore del Prestigio d’Oro Alè 2020 (il Challenge giunto al 25° anno) del quale faceva parte lo stesso Gran Premio di Roncolevà. Quella di quest’anno, infatti, sarebbe stata la 63^ edizione ma, purtroppo, con le disposizioni ministeriali legate alla contaminazione del Coronavirus “non è più possibile organizzarla anche perché – ha proseguito Contin – è una gara in linea e il suo percorso prevede l’attraversamento di ben 12 Comuni della provincia di Verona“. Il Gran Premio di Roncolevà sarebbe stato valido anche la quarta prova del Prestigio Alé valido per il 21° Gran Premio Direttori Sportivi Feltre Traslochi e per il 17° Gran Premio Maglificio Antonella Club 88. Proprio in considerazione del momento di incertezza e di difficoltà che si stanno affrontando anche la Notturna di  Bevilacqua, programmata per mercoledì 8 luglio, è stata annullata ed è stata spostata al 2021. Quella della città scaligera era una bellissima manifestazione particolarmente legata al settore giovanile alla quale partecipavano 300 concorrenti appartenenti a partire dalle categorie Giovanissimi G4 fino agli Allievi. “Anche per questo i Gran Premi Alè e Aermec con grande dispiacere sono stati costretti a dare l’arrivederci al prossimo anno – ha concluso Agostino Contin – . Il Gs Sport Service ringrazia le società, gli atleti ed i dirigenti che con la loro partecipazione e vicinanza hanno fatto in modo che le gare si fossero svolte nel migliore dei modi. Ma bisogna tenere presente che la salute viene sempre al primo posto e che andrà meglio il prossimo anno. Grazie a tutti“.

Francesco Coppola

Ciclismo.SportGo è fruibile dai tanti appassionati delle due ruote anche su Telegram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here