ALE’ & ALE’ BTC LJUBLJANA: 8 MARZO CON COPRISCARPE E GILET ROSSI PER DIRE NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

Le scarpe rosse sono diventate il simbolo universale della lotta al femminicidio. Il women’s Team World Tour Alé BTC Ljubljana, per la Strade Bianche 2020, aveva pianificato di correre con copri-scarpe Alé rossi. L’annullamento della corsa non ferma le ragazze che, oggi, 8 marzo, si alleneranno con i copri-scarpe rossi e un gilet abbinato, con la scritta “Viva le Donne”

ALE’ & ALE’ BTC LJUBLJANA: PER L’8 MARZO CON COPRISCARPE E GILET ROSSI PER DIRE NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

ALE’ & ALE’ BTC LJUBLJANA: PER L’8 MARZO CON COPRISCARPE E GILET ROSSI PER DIRE NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

Le scarpe rosse sono diventate il simbolo universale della lotta al femminicidio. Il women’s Team World Tour Alé BTC Ljubljana, per la Strade Bianche 2020, aveva pianificato di correre con copri-scarpe Alé rossi. L’annullamento della corsa non ferma le ragazze che, oggi, 8 marzo, si alleneranno con i copri-scarpe rossi e un gilet abbinato, con la scritta “Viva le Donne”

In occasione della Strade Bianche 2020, purtroppo annullata, la squadra femminile World Tour Alé BTC Ljubljana avrebbe aggiunto alla sua divisa dei copriscarpe e gilet rossi di Alé, per mandare al mondo, ciclistico e non solo, un messaggio chiaro: No alla violenza sulle Donne!

L’iniziativa è stata solo spostata di un giorno, un giorno ancora più importante: l’8 marzo, la Festa delle Donne. Dunque, oggi, le atlete si alleneranno indossando dei copriscarpe rossi prodotti dal main sponsor Alé, con un cuore giallo sulla caviglia e la scritta “Viva le Donne” e porteranno un gilet sulla livrea ufficiale, con la scritta “Viva le Donne”.

L’iniziativa s’ispira alla celebre opera dell’artista messicana Elina Chauvet, che nel 2009, con la sua invasione di “Zapatos Rojos”, ha attirato l’attenzione del mondo sulla violenza a cui molte donne sono sottoposte ogni giorno: fisica, psicologica, sessuale.

Voluta fortemente da Alessia Piccolo, Presidente del team e CEO di A.P.G. e da Maja Oven, vicepresidente e Director of Market Communications and Public Department di BTC, l’iniziativa non sarà un caso isolato. Le ragazze del team saranno visibili sui social di Alé e Alé BTC Ljubljana.

Così commenta Alessia Piccolo: “Tutti noi – e a maggior ragione chi, come è il caso delle nostre ragazze, abbia visibilità o potere di visibilità – dovremmo impegnarci e far passare quest’importante messaggio. La giornata ufficiale delle Scarpe Rosse è il 25 novembre ma l’8 marzo è un giorno ugualmente importante e significativo da questo punto di vista. La nostra iniziativa non sarà un caso isolato e ci impegneremo, dove possibile e quando possibile, a continuare in quest’opera di sensibilizzazione. Per me e per Alé, parità, rispetto dei diritti e soprattutto Rispetto della Donna sono punti fermi dell’agire quotidiano, sacrosanti e imprescindibili.”

Ciclismo.SportGo è fruibile dai tanti appassionati delle due ruote anche su Telegram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here