TRIATHLON DEL LAGO DI CALDARO MA ANCHE PEDALÒ

Il 9 maggio 32° Triathlon del Lago di Caldaro Oltre ad Andrea Secchiero tra gli iscritti si aggiunge la svizzera Livia Wespe La gara collaterale in pedalò raccoglie consensi: già 20 gruppi! Distanze olimpiche e iscrizioni aperte a 70 euro entro il 2 maggio

TRIATHLON DEL LAGO DI CALDARO
MA ANCHE PEDALÒ
LE ACQUE SI “SCALDANO”
E APRONO LA STAGIONE

Il 9 maggio 32° Triathlon del Lago di Caldaro
Oltre ad Andrea Secchiero tra gli iscritti si aggiunge la svizzera Livia Wespe
La gara collaterale in pedalò raccoglie consensi: già 20 gruppi!
Distanze olimpiche e iscrizioni aperte a 70 euro entro il 2 maggio

La primavera sta arrivando e i triatleti stanno cogliendo al balzo l’opportunità offerta dal Triathlon del Lago di Caldaro, che il 9 maggio celebrerà la 32.a edizione.

I partecipanti stanno arrivando “a pioggia”, tra conferme d’élite come il plurivincitore dell’evento Andrea Secchiero (2018, 2017), e new entry quali la giovane triatleta svizzera Livia Wespe, che potrebbe entrare tra le prime cinque della manifestazione altoatesina, dall’alto della terza posizione conquistata ai campionati junior svizzeri di triathlon. Una atleta giovanissima, ma saranno numerosi anche i master iscritti, perché il triathlon è per tutti coloro i quali sanno tenersi in costante allenamento affrontando con sapienza, capacità e gestione delle energie le discipline di nuoto, ciclismo e corsa verso il traguardo.

Le acque del bacino lacustre di Caldaro, è risaputo, “si scaldano prima”, ma quest’anno potrebbero addirittura anticipare la propria tabella di marcia viste la temperature esterne decisamente elevate per essere nel mese di febbraio. La voglia di tuffarsi sale sempre più, e il comitato altoatesino raccoglie con soddisfazione anche le iscrizioni della gara collaterale in pedalò, con 20 gruppi ad aver già aderito all’iniziativa di supporto all’associazione sportiva Sudtiroler Sporthilfe.

Dopo la mezza maratona di Caldaro e le regate che tradizionalmente si tengono in zona, toccherà dunque al Triathlon del Lago di Caldaro regalare emozioni, con il KSV Caldaro presieduto da Werner Maier e sorretto dall’apporto di 250 volontari a proporre le consuete distanze olimpiche: 1500 metri a nuoto, 40 km in bicicletta dopo il cambio e 10 km di corsa conclusivi.

Le iscrizioni sono aperte alla cifra di 70 euro da saldare entro il 2 maggio, con 10 euro aggiuntivi solo per i ritardatari, ma il tempo per far bene c’è tutto…

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here