PRIMA VITTORIA PER YARELI SALAZAR

La messicana, portacolori della Astana Women's, Team Yareli Salazar trionfa in fuga nella terza tappa della Setmana Ciclista Valenciana. Terza piazza per la compagna di squadra Arlenis Sierra

La vittoria di Yareli Salazar a Port de Sagunt

PRIMA VITTORIA PER YARELI SALAZAR

La messicana trionfa in fuga nella terza tappa della Setmana Ciclista Valenciana, Sierra è terza

Dopo Arlenis Sierra e Olga Shekel, è Yareli Salazar la terza atleta dell’Astana Women’s Team ad alzare le braccia al cielo in questo bellissimo inizio di 2020: la 23enne messicana si è imposta nella terza tappa della Setmana Ciclista Valenciana e per lei la gioia è ancora più grande considerando che si tratta della sua prima vittoria in carriera in una corsa UCI su strada. La giornata trionfale per i colori dell’Astana è stata completata anche dal terzo posto di Arlenis Sierra che si mantiene anche tra le migliori 10 della classifica generale alla vigilia dell’ultima tappa: in poco più di un mese di gare, sono già sette i podi conquistati dalla squadra.

La terza tappa della Setmana Ciclista Valenciana era caratterizzata da un percorso di 94 chilometri tra Valencia e Port Sagunt che sulla carta poteva sorridere alle velociste, e invece dopo il gran premio della montagna del Puerto de Oronet è partita la fuga che si è poi rivelata decisiva: lungo la discesa hanno attaccato Holden e Pirrone, ma Yareli Salazar è stata bravissima a riportarsi velocemente sulla coppia di testa ed a mettere la squadra nella condizione di non dover lavorare per ricucire il gap.

Nel gruppo nessuna squadra ha organizzato l’inseguimento e la fuga ha raggiunto un vantaggio incolmabile di quattro minuti e mezzo di vantaggio: a 20 chilometri dall’arrivo sono rimaste davanti solo Salazar e Holden e la messicana ha sfruttato tutta la sua esperienza su pista per marcare la rivale e batterla poi in volata. Arlenis Sierra invece ha vinto la volata del gruppo a 2’52”: questo risultato testimonia la bontà della tattica studiata dallo staff dell’Astana Women’s Team che avrebbe potuto portare un grande risultato anche nel caso in cui la fuga fosse stata ripresa. «È veramente incredibile, è la mia prima vittoria in una corsa UCI e ancora faccio fatica a crederci. Sono felicissima di aver ottenuto questo successo, per me e per la squadra» ha dichiarato Salazar al termine della corsa.

Ciclismo.SportGo è fruibile dai tanti appassionati delle due ruote anche su Telegram

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here