Arlenis Sierra ancora sul podio alla Cadel Evans Road Race

La prima gara Women's World Tour del 2020 porta un bel secondo posto all'Astana Women's Team

Arlenis Sierra sul podio della Cadel Evans Great Ocean Road Race © Photo by Sean Robinson/velofocus.com

ARLENIS SIERRA SUL PODIO ALLA CADEL ROAD RACE

La prima gara Women’s World Tour del 2020 porta un bel secondo posto all’Astana Women’s Team

Anche quest’anno la Cadel Evans Great Ocean Road Race ha portato una splendida soddisfazione all’Astana Women’s Team: nella passata stagione la corsa australiana si era conclusa con la bellissima vittoria per distacco di Arlenis Sierra, in questo 2020 invece la campionessa cubana si è presentata al via con il difficile obiettivo di difendere il titolo del 2019 ed è riuscita a comportarsi egregiamente ottenendo un convincente secondo posto che rappresenta il primo podio stagionale della squadra. Un risultato tutt’altro che scontato anche perché proprio per questa edizione la Cadel Road Race è salita di livello, diventando l’evento d’apertura dell’UCI Women’s World Tour e attirando quindi al via un cast eccellente.

La gara si è disputata su un percorso di 121.5 chilometri attorno a Geelong e si è animata negli ultimi 20 chilometri quando l’andatura del gruppo è aumentata sensibilmente per andare a chiudere il gap con la fuga del giorno e soprattutto per prendere le posizioni migliori in vista della salita di Challambra, passaggio decisivo della corsa a poco meno di 10 chilometri dal traguardo. Arlenis Sierra è sempre rimasta con le migliori, ma negli ultimi chilometri è riuscita ad evadere dal gruppo di testa Liane Lippert che ha resistito fino al successo: la cubana ha guidato l’inseguimento di un terzetto che comprendeva anche Amanda Spratt e Tayler Wiles, ma si è dovuta accontentare di vincere la volata per la seconda posizione a 15″ di distanza da Lippert.

«Siamo ovviamente soddisfatti per questo risultato – spiega il direttore sportivo Pierangelo Dal Colle – anche perché tutte le atlete hanno svolto bene i loro compiti, come avevamo pianificato prima della corsa. Arlenis è andata molto bene in salita, purtroppo nel finale era normale che le squadre in superiorità numerica provassero ad attaccare per non arrivare in volata: durante l’inseguimento Lippert è sempre rimasta a pochi secondi ma da dietro non sono riuscite a rientrare. Ma siamo comunque molto contenti del podio». Da segnalare purtroppo due cadute che hanno visto coinvolte Yareli Salazar e Francesca Pattaro, fortunatamente senza conseguenze gravi. L’Astana Women’s Team resterà in Australia ancora per una settimana: domani il gruppo lascerà la costa di Geelong per dirigersi a Wangaratta per disputare il Lexus of Blackburn Womens Herald Sun Tour il 5 ed il 6 febbraio.

Lexus of Blackburn Womens Herald Sun Tour (2.1)

Le Tappe:

  • 5/2-Tappa 1 – Shepparton › Shepparton (100km)
  • 6/2-Tappa 2 – Falls Creek › Falls Creek (80km)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here