VENERDI’ 3 MAGGIO A PALAZZO MANTEGNA DI CITTADELLA LA PRESENTAZIONE DELLA 18^ EDIZIONE DEL TROFEO INTERNAZIONALE GRAND PRIX CITTA’ MURATA.

VENERDI' 3 MAGGIO A PALAZZO MANTEGNA DI CITTADELLA LA PRESENTAZIONE DELLA 18^ EDIZIONE DEL TROFEO INTERNAZIONALE GRAND PRIX CITTA' MURATA. IL CIRCUITO, ARTICOLATO IN QUATTRO PROVE, QUEST'ANNO SI PRESENTA MOLTO INTERESSANTE E CON ALCUNE NOVITA' DI RILIEVO

VENERDI’ 3 MAGGIO A PALAZZO MANTEGNA DI CITTADELLA LA PRESENTAZIONE DELLA 18^ EDIZIONE DEL TROFEO INTERNAZIONALE GRAND PRIX CITTA’ MURATA.

IL CIRCUITO, ARTICOLATO IN QUATTRO PROVE, QUEST’ANNO SI PRESENTA MOLTO INTERESSANTE E CON ALCUNE NOVITA’ DI RILIEVO

  Venerdì 3 maggio nella suggestiva sede municipale di Palazzo Mantegna, a Cittadella, in provincia di Padova, saranno presentate la 18^ edizione del Trofeo Internazionale Grand Prix Città Murata e quindi la sua prima prova quella dell’Alta Padovana Tour durante la conferenza stampa programmata alle ore 12. Alla manifestazione parteciperanno, tra gli altri, il Sindaco, Luca Pierobon e l’Assessore allo Sport, Diego Galli.

  Il Trofeo Internazionale Grand Prix Città Murata, che rappresenta il fiore all’occhiello del ciclismo veneto riservato ai corridori delle categorie elite e under 23 e sarà articolato in quattro impegnative prove, proprio nell’anno dei festeggiamenti della sua maggiore età si presenta con alcune novità di rilievo. Ad inaugurare il popolare Challenge sarà la classicissima primaverile Alta Padovana Tour in programma sabato 11 maggio, prima delle quattro prove promosse dal Veloce Club Tombolo presieduto da Amedeo Pilotto.

  A comporre il calendario il 34° Giro del Medio Brenta (il 14 luglio); il 44° Gran Premio Sportivi di Poggiana di Riese Pio X (11 agosto) e il 50° Trofeo Gianfranco Bianchin a Paderno di Ponzano Veneto (il 22 settembre), Il regolamento del Circuito prevede il punteggio ai primi sei corridori classificati di ogni prova e quindi una classifica finale a squadre. Proprio quest’ultima nelle precedenti 17 edizioni è stata vinta dalla “corazzata” Zalf Euromobil désirée Fior (12 volte), dalla Ciclisti Trevigiani (2), dalla rappresentativa della Russia, dal Team Colpack e dalla Petroli Firenze; quest’ultima a bersaglio nell’edizione del 2018.

  Durante la conferenza stampa saranno illustrate le caratteristiche dell’Alta Padovana Tour che è tra le classiche più veloci del Calendario della Federciclismo ed è stata riproposta nello spettacolare circuito di Cittadella. Gara che può vantare un albo d’oro invidiabile tra cui spicca il vincitore del 2009, Elia Viviani, oro olimpico di Rio de Janeiro 2016. Confermato il raduno, la partenza e l’arrivo allo Stadio “Pier Cesare Tombolato”. Il Trofeo Grand Prix Città Murata è presieduto dall’avvocato Enzo Conte ed è diretto da Pierluigi Basso e dal supervisore-tecnico Flavio Miozzo e si avvale della collaborazione dei responsabili delle quattro gare; ovvero Sergio Pivato, Michele Michielon, Giampietro Bonin e Stelio Pizzolato.

  La conclusione in Autunno in occasione del “Gala di Premiazione” e l’assegnazione dei Premi Grand Prix “Dirigente Sportivo dell’Anno e “Sport-Cultura”.

Francesco Coppola =

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here