RINNOVO SIDERMEC PER IL 2020 CON IL TEAM DI SAVIO

Rinnovo importante in casa Androni Giocattoli-Sidermec. La Sidermec di Pino Buda, grande appassionato di ciclismo, proseguirà ad affiancare la squadra di Gianni Savio anche nel 2020

RINNOVO SIDERMEC PER IL 2020 CON IL TEAM DI SAVIO

Bello e piacevole l’incontro pre-Giro di ieri pomeriggio alla Sidermec di Pino Buda. Il team manager di Androni Giocattoli Sidermec Gianni Savio e Manuel Belletti, uno dei corridori più rappresentativi della squadra, hanno fatto visita al patron dell’azienda che ha sede a Sant’Angelo ed è secondo nome ormai da lungo tempo della formazione campione d’Italia.

L’incontro è servito anche a consegnare un regalo speciale all’appassionato Pino Buda: il pupillo e romagnolo Manuel Belletti, infatti, ha donato al numero uno di Sidermec una delle maglie arancioni della classifica a punti conquistata al recente Giro di Sicilia. L’anno scorso Manuel Belletti aveva regalato a Buda una delle maglie indossate nel vittorioso Giro d’Ungheria.

Savio e Belletti hanno poi risposto alle domande dei media romagnoli, tutte incentrate sull’imminente Giro d’Italia che aspetta tra le squadre protagoniste anche l’Androni Giocattoli Sidermec. E il romagnolo Manuel Belletti è proprio uno dei più attesi tra le fila dei campioni d’Italia, che un anno fa si resero protagonisti di un Giro d’Italia tutto all’attacco.

Al termine dell’incontro è arrivata anche l’ufficializzazione del rinnovo della sponsorizzazione di Sidermec anche per la stagione 2020. Il team manager Gianni Savio e il responsabile sponsor e marketing del team Marco Bellini, infatti, proprio in questi giorni di vigilia di Giro d’Italia stanno lavorando intensamente al futuro della squadra. Recentemente è arrivato l’ingaggio di un giovane interessante come Simone Ravanelli, ieri la notizia del proseguo della partnership con la Sidermec di Pino Buda, uno degli sponsor-amici più appassionati e affezionati al sodalizio pronto per una cosa rosa all’attacco.

Ciclismo.SportGo è raggiungibile dai tanti appassionati delle due ruote anche su Telegram Acc

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here