#Giro – Primoz Roglic, prima “Rosa”

Primoz Roglic, lo sloveno della Jumbo-Visma ha rispettato i pronostici ed è andato ad indossare la prima Maglia Rosa del Giro d'Italia 2019. Secondo Simon Yates, terzo Vincenzo Nibali.

102° Giro d’Italia (2.UWT)

Tappa 1 (ITT)  »  Bologna  ›  Madonna di San Luca   (8 km)

Con un ordine di partenza atipico per una cronometro, con la maggior parte dei big che sono stati tra i primissimi a lasciare il palco posto in Piazza Maggiore nel centro della città petroniana, ha preso il via il Giro d’Italia

Il miglior tempo è stato quello di Primoz Roglic, unico ad infrangere il “muro” dei 13’00”. Ottima prova di Vincenzo Nibali (13″17″) e di Miguel Angel Lopez (13’22”). Il primo a partire, Tom Domoulin ha impiegato lo stesso tempo del Colombiano. Da guardare con un occhio di riguardo tra le altre anche le prestazioni di Rafal Majka (13’27”), Damiano Caruso (13’34”) e Domenico Pozzovivo (13’47”)Una prestazione che non soddisfa appieno, visto le potenzialità del vincitore del Giro 2017. Da segnalare l’ottimo parziale di Giulio Ciccone. L’abruzzese della Trek-Segafredo ha impiegato il il miglior tempo a percorrere il tratto tra il primo rilevamento cronometrico e l’arrivo, 6’02”.

L’unico “big” che ha optato per partire tra gli ultimi è stato Simon Yates. Il britannico della Mitchelton Scott, ha impiegato il tempo di 13’13”, togliendo il secondo posto a Vincenzo Nibali sul podio di giornata.

Ordine d’Arrivo e Classifica Generale dopo una tappa:

171ROGLIC PrimozSLOTEAM JUMBO – VISMA12:54+0:001
131YATES Simon PhilipGBRMITCHELTON – SCOTT13:13+0:192
41NIBALI VincenzoITABAHRAIN – MERIDA13:17+0:233
31LOPEZ MORENO Miguel AngelCOLASTANA PRO TEAM13:22+0:284
191DUMOULIN TomNEDTEAM SUNWEB13:22+0:285
61MAJKA RafalPOLBORA – HANSGROHE13:27+0:336
163GEOGHEGAN HART TaoGBRTEAM INEOS13:29+0:357
173DE PLUS LaurensBELTEAM JUMBO – VISMA13:29+0:358
201MOLLEMA BaukeNEDTREK – SEGAFREDO13:33+0:399
44CARUSO DamianoITABAHRAIN – MERIDA13:34+0:40

Ciclismo.SportGo è raggiungibile dai tanti appassionati delle due ruote anche su Telegram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here