#Giro – A Como vince Cataldo, ma che Nibali!!!

Il ritorno del Giro d'Italia a Como premia Dario Cataldo e accende la fantasia di Vincenzo Nibali

Dario Cataldo davanti a Cattaneo dopo 218 km di fuga sul traguardo di Como - Foto LaPresse

Non si era ancora spenta la delusione tra gli appassionati per l’esclusione del Passo Gavia, che l’Italia del “ciclismo parlato” si è ricompattata fremente e urlante a spingere metaforicamente parlando Dario Cataldo (Astana Pro Team) e Mattia Cattaneo (Androni Giocattoli-Sidermec), autori della fuga di giornata conclusasi con la vittoria dell’abruzzese, e Vincenzo Nibali che sul Civiglio, ultima asperità di giornata ha dato nuovo smalto a questo Giro che sembrava un po’ troppo ingessato intorno a Primoz Roglic.

Ma andiamo per ordine. Si diceva della fuga; che oggi fosse stata una giornata adatta alle fughe lo si sapeva fin dai giorni della presentazione. Il finale del Lombardia inserito all’interno di una tappa poteva farne perdere il fascino e quell’aurea mistica che caratterizza la “Classica delle Foglie Morte” che si conclude in riva al Lario, neutralizzandolo nell’economia di corsa. La fuga che ha caratterizzato l’ultima giornata della seconda settimana di Giro però non aveva certo la caratteristica che ci si sarebbe aspettati. Ad affrontare davanti a tutti la strada da Ivrea a Como sono stati, tra lo stupore generale, solo Dario Cataldo e Mattia Cattaneo. I due, seppur ottimi pedalatori, sembravano troppo pochi per superare indenni la sequenza: Madonna del Ghisallo, Colma di Sormano e Civiglio. Un vantaggio superiore al quarto d’ora però ha fatto lievitare la loro percentuale di successo. Successo poi arrivato con l’abruzzese che ha avuto la meglio sul bergamasco. Per entrambi sarebbe stata la prima vittoria alla corsa rosa. Questa volta ad riempire la casella vuota del Palmares è stato colui che solo giovedì scorso era presente nella fuga che si è giocato la tappa di Pinerolo ma è stato “fermato” dalla sua ammiraglia per aiutare il compagno di squadra che sopraggiungeva. In casa Androni continua così la “maledizione” che vede sempre Cattaneo soccombere se si presenta sul traguardo con altri concorrenti. “Questa mattina non era nei miei piani andare in fuga, – ha detto il portacolori dell’Astana – ho sofferto così tanto negli ultimi due giorni. Poi una volta iniziata la tappa mi sentivo bene e le gambe giravano così ho deciso di seguire Cattaneo quando ha attaccato. Vincere una frazione al Giro d’Italia è fantastico, un qualcosa che ho sognato per tutta la vita. All’inizio della salita del Civiglio mi hanno detto del vantaggio sugli inseguitori ma sapevo che avremmo potuto perdere tanto fino al GPM. Alla fine della discesa avevamo solo 30 secondi e sapevo che Mattia non avrebbe più tirato. Negli ultimi 1,5 km sono riuscito a riprendere fiato e recuperare qualche energia. Ho voluto prendere il rettilineo finale in prima posizione, poi ho dato tutto quello che mi rimaneva. Sono felicissimo per la mia prima vittoria al Giro anche perchè è venuta in un modo che proprio non mi aspettavo”.

Il ritorno a Como del Giro d’Italia dopo 32 anni ha detto molto anche per quanto riguarda i Big e la lotta per la Maglia Rosa. Primoz Roglic, vittima di un problema tecnico che lo ha costretto a utilizzare la bicicletta di un compagno di squadra, non è sembrato il solito Roglic. Le sue reazioni agli attacchi altrui non erano mai immediati, ma portate avanti recuperando sul ritmo. Tecnica questa riuscita solo in parte però. Lo scollinamento del Civiglio lo vedeva già in leggero ritardo. A complicare le cose ci si è messa anche una caduta all’uscita di un tornante che lo ha costretto ad affrontare la rimanente discesa con una maggior cautela. Il traguardo ha messo fine a questa giornata storta sentenziando un ritardo dal vincitore di 51″ e di 40″ da Nibali, Yates e Carapaz, lottatori indomabili e intenzionati a non mollare le loro ambinzioni di vestirsi di rosa a Verona domenica prossima.

Nibali… Yates… e Carapaz… Cosa dire di questi tre? alla Maglia Rosa ci credono, e tanto e a modo loro già oggi hanno provato ad imporre la loro legge. Il britannico, avendo il ritardo maggiore, ha avuto più libertà ma anche lui ha subito la reazione della Maglia Rosa e del portacolori della Bahrain-Merida, riuscendo comunque ad arrivare con loro sul traguardo recuperando così nei confronti dello sloveno della Jumbo-Visma.

Primoz Roglic (Team Jumbo-Visma) Foto Gian Mattia D’Alberto – LaPresse

Domani, secondo e ultimo giorno di riposo, prima dell’ultima settimana che si prospetta impegnativa ed interessante. Da quanto si è visto oggi gli attori protagonisti stanno bene, quanto accaduto oggi a Roglic lo archivierei come episodio sfortunato e non come defaillance. Nibali invece sembra in crescendo, così come il suo luogotenente Damiano Caruso. L’ecuadoregno Carapaz rimane un’incognita, oggi si è dimostrato solido e reattivo in salita e lucido e determinato in discesa, tanto da lasciare andare Nibali, noto per le sue capacità, per poi tornare su di lui, prima ancora che la discesa del Civiglio terminasse. “Sapevamo che sarebbe stata una tappa difficile con un finale nervoso, ho cercato di fare attenzione alle mosse di Vincenzo Nibali e alla fine è andata bene. Ora ci godiamo questo giorno di riposo, ne abbiamo bisogno prima delle tappe dure che ci aspettano nei prossimi giorni. I problemi meccanici, come quello che ha avuto oggi Roglic, fanno parte del nostro sport. Un giorno succede ad un corridore, il giorno dopo può toccare ad un altro, anche per questo il ciclismo è seguito da tante persone appassionate a questo sport. Oggi ho cercato di fare attenzione alle mosse di Vincenzo Nibali, non l’ho perso mai di vista e alla fine è andata bene. Ci aspetta un’ultima settimana difficile e i miei rivali per la Generale avranno tanto terreno per provare ad attaccarmi e recuperare tempo. Spero che alla fine sarò io ad essere incoronato vincitore del Giro d’Italia.

Il Giro numero 102 ripartirà Martedì con la tappa orfana del Gavia, con questa situazione per quanto riguarda le Maglie che la Corse Rosa mette in palio:
• Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Richard Carapaz (Movistar Team)
• Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo – Arnaud Demare (Groupama – FDJ)
• Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Giulio Ciccone (Trek – Segafredo)
• Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Pavel Sivakov (Team INEOS)

Richard Carapaz – Team Movistar – Foto LaPresse

Ciclismo.SportGo è raggiungibile dai tanti appassionati delle due ruote anche su Telegram

Ordine d’Arrivo 

1 Dario Cataldo (Ita) Astana Pro Team 5:48:15
2 Mattia Cattaneo (Ita) Androni Giocattoli-Sidermec
3 Simon Yates (GBr) Mitchelton-Scott 0:00:11
4 Hugh John Carthy (GBr) EF Education First
5 Richard Carapaz (Ecu) Movistar Team
6 Vincenzo Nibali (Ita) Bahrain-Merida
7 Miguel Angel Lopez (Col) Astana Pro Team 0:00:36
8 Rafal Majka (Pol) Bora-Hansgrohe
9 Domenico Pozzovivo (Ita) Bahrain-Merida
10 Mikel Landa (Spa) Movistar Team
11 Davide Formolo (Ita) Bora-Hansgrohe
12 Bauke Mollema (Ned) Trek-Segafredo 0:00:51
13 Primoz Roglic (Slo) Team Jumbo-Visma
14 Ion Izagirre Insausti (Spa) Astana Pro Team
15 Jan Polanc (Slo) UAE Team Emirates 0:00:54
16 Pavel Sivakov (Rus) Team Ineos 0:01:04
17 Ilnur Zakarin (Rus) Katusha-Alpecin
18 Jan Hirt (Cze) Astana Pro Team
19 Edward Dunbar (Irl) Team Ineos 0:01:06
20 Jai Hindley (Aus) Team Sunweb 0:01:27
21 Valentin Madouas (Fra) Groupama-FDJ 0:01:28
22 Joe Dombrowski (USA) EF Education First 0:02:07
23 Alexis Vuillermoz (Fra) AG2R La Mondiale 0:02:41
24 Giulio Ciccone (Ita) Trek-Segafredo
25 Victor De La Parte (Spa) CCC Team
26 Sebastian Henao (Col) Team Ineos
27 Christopher Hamilton (Aus) Team Sunweb 0:02:56
28 Amanuel Ghebreigzabhier (Eri) Dimension Data 0:03:04
29 Andrea Vendrame (Ita) Androni Giocattoli-Sidermec 0:04:14
30 Pello Bilboa (Spa) Astana Pro Team
31 Valerio Conti (Ita) UAE Team Emirates
32 Bob Jungels (Lux) Deceuninck-QuickStep
33 Fausto Masnada (Ita) Androni Giocattoli-Sidermec 0:05:08
34 Andrey Zeits (Kaz) Astana Pro Team
35 Damiano Caruso (Ita) Bahrain-Merida 0:08:04
36 Antonio Pedrero (Spa) Movistar Team 0:08:26
37 Jan Bakelants (Bel) Team Sunweb 0:11:20
38 Pieter Serry (Bel) Deceuninck-QuickStep
39 Sepp Kuss (USA) Team Jumbo-Visma
40 Francois Bidard (Fra) AG2R La Mondiale
41 Diego Ulissi (Ita) UAE Team Emirates 0:12:41
42 Mikel Nieve (Spa) Mitchelton-Scott 0:13:19
43 Lucas Hamilton (Aus) Mitchelton-Scott
44 Davide Villella (Ita) Astana Pro Team
45 Giovanni Carboni (Ita) Bardiani CSF 0:15:22
46 Francesco Gavazzi (Ita) Androni Giocattoli-Sidermec 0:15:56
47 Matteo Montaguti (Ita) Androni Giocattoli-Sidermec
48 Jose Rojas (Spa) Movistar Team 0:16:11
49 Andrey Amador (CRc) Movistar Team
51 Lukasz Owsian (Pol) CCC Team
52 Danilo Wyss (Swi) Dimension Data
53 Lorenzo Rota (Ita) Bardiani CSF
54 Larry Warbasse (USA) AG2R La Mondiale
55 Thomas De Gendt (Bel) Lotto Soudal
56 Tosh Van Der Sande (Bel) Lotto Soudal
57 Enrico Gasparotto (Ita) Dimension Data
58 Adam Hansen (Aus) Lotto Soudal
59 Jay Mc Carthy (Aus) Bora-Hansgrohe
60 Nico Denz (Ger) AG2R La Mondiale
61 Esteban Chaves (Col) Mitchelton-Scott
62 Ben O’Connor (Aus) Dimension Data
63 Tanel Kangert (Est) EF Education First
64 Eros Capecchi (Ita) Deceuninck-QuickStep
65 Olivier Le Gac (Fra) Groupama-FDJ
66 Francisco Ventoso (Spa) CCC Team
67 Marco Frapporti (Ita) Androni Giocattoli-Sidermec
68 Koen Bouwman (Ned) Team Jumbo-Visma
69 Antwan Tolhoek (Ned) Team Jumbo-Visma
70 Cesare Benedetti (Ita) Bora-Hansgrohe 0:16:21
71 Hector Carretero (Spa) Movistar Team
72 Enrico Battaglin (Ita) Katusha-Alpecin 0:22:50
73 Paul Martens (Ger) Team Jumbo-Visma
74 Hubert Dupont (Fra) AG2R La Mondiale
75 Nicola Bagioli (Ita) Nippo-Vini Fantini-Faizane
76 Christopher Juul Jensen (Den) Mitchelton-Scott 0:28:54
77 Tobias Ludvigsson (Swe) Groupama-FDJ 0:29:04
78 Salvatore Puccio (Ita) Team Ineos 0:29:31
79 Luke Durbridge (Aus) Mitchelton-Scott 0:29:38
80 Nathan Brown (USA) EF Education First 0:31:45
81 Viacheslav Kuznetsov (Rus) Katusha-Alpecin
82 Valerio Agnoli (Ita) Bahrain-Merida
83 Miguel Eduardo Florez Lopez (Col) Androni Giocattoli-Sidermec
84 Scott Davies (GBr) Dimension Data
85 Amaro Antunes (Por) CCC Team
86 Christian Knees (Ger) Team Ineos
87 Jonnathan Narvaez (Ecu) Team Ineos
88 Jos van Emden (Ned) Team Jumbo-Visma
89 Michael Gogl (Aut) Trek-Segafredo
90 Jack Bauer (NZl) Mitchelton-Scott
91 Chad Haga (USA) Team Sunweb
92 Nicola Conci (Ita) Trek-Segafredo
93 Antonio Nibali (Ita) Bahrain-Merida
94 Manuel Senni (Ita) Bardiani CSF
95 Pawel Poljanski (Pol) Bora-Hansgrohe
96 Sean Bennett (USA) EF Education First
97 Andrea Garosio (Ita) Bahrain-Merida
98 Ivan Sosa (Col) Team Ineos
99 Ivan Santaromita (Ita) Nippo-Vini Fantini-Faizane
100 Marco Canola (Ita) Nippo-Vini Fantini-Faizane
101 Thomas Leezer (Ned) Team Jumbo-Visma
102 Manuele Boaro (Ita) Astana Pro Team 0:33:02
103 Simone Consonni (Ita) UAE Team Emirates 0:33:19
104 Marco Marcato (Ita) UAE Team Emirates
105 Fabio Sabatini (Ita) Deceuninck-QuickStep 0:34:39
106 Manuel Belletti (Ita) Androni Giocattoli-Sidermec
107 Ryan Gibbons (RSA) Dimension Data
108 Luis Mas Bonet (Spa) Movistar Team
109 Victor Campenaerts (Bel) Lotto Soudal 0:36:46
110 Tom Bohli (Swi) UAE Team Emirates
111 Will Clarke (Aus) Trek-Segafredo
112 Mikkel Frolich Honore (Den) Deceuninck-QuickStep
113 Markel Irizar (Spa) Trek-Segafredo
114 Gianluca Brambilla (Ita) Trek-Segafredo
115 Luca Covili (Ita) Bardiani CSF
116 Paolo Simion (Ita) Bardiani CSF
117 Grega Bole (Slo) Bahrain-Merida
118 Dmitrii Strakhov (Rus) Katusha-Alpecin
119 Nans Peters (Fra) AG2R La Mondiale
120 Mirco Maestri (Ita) Bardiani CSF
121 Awet Andemeskel (Eri) Israel Cycling Academy
122 Jonathan Caicedo (Ecu) EF Education First
123 Ruben Plaza (Spa) Israel Cycling Academy
124 Jasha S¸tterlin (Ger) Movistar Team
125 Reto Hollenstein (Swi) Katusha-Alpecin
126 Ben Gastauer (Lux) AG2R La Mondiale
127 Tony Gallopin (Fra) AG2R La Mondiale
128 Rudiger Selig (Ger) Bora-Hansgrohe 0:37:04
129 Michael Schwarzmann (Ger) Bora-Hansgrohe
130 Florian Senechal (Fra) Deceuninck-QuickStep 0:37:08
131 Pascal Ackermann (Ger) Bora-Hansgrohe
132 Damiano Cima (Ita) Nippo-Vini Fantini-Faizane
133 Conor Dunne (Irl) Israel Cycling Academy
134 Krists Neilands (Lat) Israel Cycling Academy
135 Juan Jose Lobato Del Valle (Spa) Nippo-Vini Fantini-Faizane
136 Guillaume Boivin (Can) Israel Cycling Academy
137 Davide Cimolai (Ita) Israel Cycling Academy
138 Guy Niv (Isr) Israel Cycling Academy
139 Brent Bookwalter (USA) Mitchelton-Scott
140 Sho Hatsuyama (Jpn) Nippo-Vini Fantini-Faizane
141 Josef Cerny (Cze) CCC Team 0:38:19
142 Ramon Sinkeldam (Ned) Groupama-FDJ
143 Miles Scotson (Aus) Groupama-FDJ
144 Arnaud Demare (Fra) Groupama-FDJ
145 Marco Haller (Aut) Katusha-Alpecin
146 Jenthe Biermans (Bel) Katusha-Alpecin
147 Kamil Gradek (Pol) CCC Team
148 Jacopo Guarnieri (Ita) Groupama-FDJ
DNF Jasper De Buyst (Bel) Lotto Soudal

Classifica Generale dopo quindici tappe 

1 Richard Carapaz (Ecu) Movistar Team 64:24:00
2 Primoz Roglic (Slo) Team Jumbo-Visma 0:00:47
3 Vincenzo Nibali (Ita) Bahrain-Merida 0:01:47
4 Rafal Majka (Pol) Bora-Hansgrohe 0:02:35
5 Mikel Landa (Spa) Movistar Team 0:03:15
6 Bauke Mollema (Ned) Trek-Segafredo 0:03:38
8 Simon Yates (GBr) Mitchelton-Scott 0:05:24
9 Pavel Sivakov (Rus) Team Ineos 0:05:48
10 Miguel Angel Lopez (Col) Astana Pro Team 0:05:55
11 Ilnur Zakarin (Rus) Katusha-Alpecin 0:06:57
12 Davide Formolo (Ita) Bora-Hansgrohe 0:08:46
13 Valentin Madouas (Fra) Groupama-FDJ 0:14:27
14 Hugh John Carthy (GBr) EF Education First 0:14:38
15 Joe Dombrowski (USA) EF Education First 0:14:52
16 Mikel Nieve (Spa) Mitchelton-Scott 0:23:28
17 Victor De La Parte (Spa) CCC Team 0:23:52
18 Alexis Vuillermoz (Fra) AG2R La Mondiale 0:24:04
19 Valerio Conti (Ita) UAE Team Emirates 0:25:15
20 Giulio Ciccone (Ita) Trek-Segafredo 0:25:37
21 Edward Dunbar (Irl) Team Ineos 0:26:45
22 Fausto Masnada (Ita) Androni Giocattoli-Sidermec 0:26:53
23 Tanel Kangert (Est) EF Education First 0:27:25
24 Domenico Pozzovivo (Ita) Bahrain-Merida 0:30:23
25 Bob Jungels (Lux) Deceuninck-QuickStep 0:34:38
26 Mattia Cattaneo (Ita) Androni Giocattoli-Sidermec 0:37:21
27 Andrey Zeits (Kaz) Astana Pro Team 0:39:43
28 Sebastian Henao (Col) Team Ineos 0:40:09
29 Damiano Caruso (Ita) Bahrain-Merida 0:42:52
30 Ben O’Connor (Aus) Dimension Data 0:47:04
31 Jan Hirt (Cze) Astana Pro Team 0:47:30
32 Eros Capecchi (Ita) Deceuninck-QuickStep 0:49:14
33 Ion Izagirre Insausti (Spa) Astana Pro Team 0:50:00
34 Pieter Serry (Bel) Deceuninck-QuickStep 0:50:21
35 Andrey Amador (CRc) Movistar Team 0:50:28
36 Pello Bilboa (Spa) Astana Pro Team 0:51:47
37 Tony Gallopin (Fra) AG2R La Mondiale 0:56:07
38 Jan Bakelants (Bel) Team Sunweb 0:59:30
39 Francesco Gavazzi (Ita) Androni Giocattoli-Sidermec 0:59:39
40 Francois Bidard (Fra) AG2R La Mondiale 0:59:40
41 Matteo Montaguti (Ita) Androni Giocattoli-Sidermec 0:59:56
42 Lucas Hamilton (Aus) Mitchelton-Scott 1:00:20
43 Esteban Chaves (Col) Mitchelton-Scott 1:00:34
44 Christopher Hamilton (Aus) Team Sunweb 1:02:29
45 Jose Rojas (Spa) Movistar Team 1:06:48
46 Dario Cataldo (Ita) Astana Pro Team 1:07:05
47 Ivan Sosa (Col) Team Ineos 1:09:44
48 Diego Ulissi (Ita) UAE Team Emirates 1:11:05
49 Amanuel Ghebreigzabhier (Eri) Dimension Data 1:11:09
50 Giovanni Carboni (Ita) Bardiani CSF 1:13:05
51 Hubert Dupont (Fra) AG2R La Mondiale 1:13:43
52 Antonio Pedrero (Spa) Movistar Team 1:15:46
53 Jai Hindley (Aus) Team Sunweb 1:16:07
54 Koen Bouwman (Ned) Team Jumbo-Visma 1:16:42
55 Enrico Gasparotto (Ita) Dimension Data 1:17:38
56 Gianluca Brambilla (Ita) Trek-Segafredo 1:18:20
57 Davide Villella (Ita) Astana Pro Team 1:21:01
58 Amaro Antunes (Por) CCC Team 1:21:55
59 Andrea Vendrame (Ita) Androni Giocattoli-Sidermec 1:23:06
60 Antwan Tolhoek (Ned) Team Jumbo-Visma 1:23:14
61 Sepp Kuss (USA) Team Jumbo-Visma 1:25:56
62 Larry Warbasse (USA) AG2R La Mondiale 1:26:27
63 Jay Mc Carthy (Aus) Bora-Hansgrohe 1:26:55
64 Thomas De Gendt (Bel) Lotto Soudal 1:27:14
65 Nans Peters (Fra) AG2R La Mondiale 1:29:29
66 Kristian Sbaragli (Ita) Israel Cycling Academy 1:31:57
67 Tosh Van Der Sande (Bel) Lotto Soudal 1:32:59
68 Adam Hansen (Aus) Lotto Soudal 1:36:01
69 Manuel Senni (Ita) Bardiani CSF 1:37:29
70 Lukasz Owsian (Pol) CCC Team 1:41:26
71 Christopher Juul Jensen (Den) Mitchelton-Scott 1:41:50
72 Paul Martens (Ger) Team Jumbo-Visma 1:44:20
73 Danilo Wyss (Swi) Dimension Data 1:46:17
74 Ruben Plaza (Spa) Israel Cycling Academy 1:47:09
75 Tobias Ludvigsson (Swe) Groupama-FDJ 1:49:17
76 Enrico Battaglin (Ita) Katusha-Alpecin 1:49:50
77 Luke Durbridge (Aus) Mitchelton-Scott 1:50:14
78 Cesare Benedetti (Ita) Bora-Hansgrohe 1:50:38
79 Marco Frapporti (Ita) Androni Giocattoli-Sidermec 1:52:42
80 Lorenzo Rota (Ita) Bardiani CSF 1:53:13
81 Brent Bookwalter (USA) Mitchelton-Scott 1:56:53
82 Jonnathan Narvaez (Ecu) Team Ineos 1:58:36
83 Nicola Conci (Ita) Trek-Segafredo 1:58:54
84 Ryan Gibbons (RSA) Dimension Data 2:00:21
85 Luca Covili (Ita) Bardiani CSF 2:01:04
86 Antonio Nibali (Ita) Bahrain-Merida 2:01:31
87 Francisco Ventoso (Spa) CCC Team 2:01:35
88 Ben Gastauer (Lux) AG2R La Mondiale 2:03:35
89 Salvatore Puccio (Ita) Team Ineos 2:03:51
90 Pawel Poljanski (Pol) Bora-Hansgrohe 2:05:42
91 Nathan Brown (USA) EF Education First 2:05:46
92 Andrea Garosio (Ita) Bahrain-Merida 2:07:20
93 Reto Hollenstein (Swi) Katusha-Alpecin 2:09:06
94 Fabio Sabatini (Ita) Deceuninck-QuickStep 2:09:53
95 Christian Knees (Ger) Team Ineos 2:11:05
96 Miguel Eduardo Florez Lopez (Col) Androni Giocattoli-Sidermec 2:11:25
97 Manuele Boaro (Ita) Astana Pro Team 2:12:03
98 Valerio Agnoli (Ita) Bahrain-Merida 2:13:38
99 Hector Carretero (Spa) Movistar Team 2:17:34
100 Ivan Santaromita (Ita) Nippo-Vini Fantini-Faizane 2:19:19
101 Nicola Bagioli (Ita) Nippo-Vini Fantini-Faizane 2:19:29
102 Marco Haller (Aut) Katusha-Alpecin 2:20:47
103 Florian Senechal (Fra) Deceuninck-QuickStep 2:21:00
104 Krists Neilands (Lat) Israel Cycling Academy 2:25:58
105 Chad Haga (USA) Team Sunweb 2:26:21
106 Marco Marcato (Ita) UAE Team Emirates 2:31:54
107 Michael Gogl (Aut) Trek-Segafredo 2:32:02
108 Jonathan Caicedo (Ecu) EF Education First 2:33:07
109 Manuel Belletti (Ita) Androni Giocattoli-Sidermec 2:34:51
111 Victor Campenaerts (Bel) Lotto Soudal 2:35:14
112 Marco Canola (Ita) Nippo-Vini Fantini-Faizane 2:36:50
113 Grega Bole (Slo) Bahrain-Merida 2:38:03
114 Jos van Emden (Ned) Team Jumbo-Visma 2:38:42
115 Guy Niv (Isr) Israel Cycling Academy 2:39:40
116 Josef Cerny (Cze) CCC Team 2:40:32
117 Michael Schwarzmann (Ger) Bora-Hansgrohe 2:40:51
118 Jenthe Biermans (Bel) Katusha-Alpecin 2:42:15
119 Jack Bauer (NZl) Mitchelton-Scott 2:44:11
120 Pascal Ackermann (Ger) Bora-Hansgrohe 2:46:45
121 Viacheslav Kuznetsov (Rus) Katusha-Alpecin 2:46:47
122 Mikkel Fr¯lich HonorÈ (Den) Deceuninck-QuickStep 2:47:51
123 Mirco Maestri (Ita) Bardiani CSF 2:48:08
124 R¸diger Selig (Ger) Bora-Hansgrohe 2:53:08
125 Olivier Le Gac (Fra) Groupama-FDJ 2:55:01
126 Arnaud Demare (Fra) Groupama-FDJ 2:59:05
128 Davide Cimolai (Ita) Israel Cycling Academy 3:01:10
129 Simone Consonni (Ita) UAE Team Emirates 3:02:16
130 Luis Mas Bonet (Spa) Movistar Team 3:02:27
131 Scott Davies (GBr) Dimension Data 3:02:59
132 Jacopo Guarnieri (Ita) Groupama-FDJ 3:03:21
133 Thomas Leezer (Ned) Team Jumbo-Visma 3:04:13
134 Guillaume Boivin (Can) Israel Cycling Academy 3:05:09
135 Awet Andemeskel (Eri) Israel Cycling Academy 3:09:57
136 Ramon Sinkeldam (Ned) Groupama-FDJ 3:16:58
137 Kamil Gradek (Pol) CCC Team 3:17:29
138 Conor Dunne (Irl) Israel Cycling Academy 3:20:28
139 Dmitrii Strakhov (Rus) Katusha-Alpecin 3:23:59
140 Markel Irizar (Spa) Trek-Segafredo 3:25:45
141 Nico Denz (Ger) AG2R La Mondiale 3:26:54
142 Juan Jose Lobato Del Valle (Spa) Nippo-Vini Fantini-Faizane 3:27:21
144 Damiano Cima (Ita) Nippo-Vini Fantini-Faizane 3:38:30
145 Miles Scotson (Aus) Groupama-FDJ 3:38:33
146 Tom Bohli (Swi) UAE Team Emirates 3:43:15
147 Will Clarke (Aus) Trek-Segafredo 3:48:51
148 Sho Hatsuyama (Jpn) Nippo-Vini Fantini-Faizane 3:51:58

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here