#TotA – Nella prima tappa Nibali e Froome non si nascondono. La vittoria va a Geoghegan.

Se il buongiorno si vede dal mattino, questo Tour of the Alps sarà teatro di interessanti battaglie sportive. Astana, Sky Bora-Hansgrohe e Bahrain-Merida non solo si sono fatte carico di fare la corsa, ma hanno mandato in prima fila buona parte dei gran nomi che compongono i loro roster.

43° Tour of the Alps (2.HC)

Tappa 1  »  Kufstein  ›  Kufstein   (144km)

Se il buongiorno si vede dal mattino, questo Tour of the Alps sarà teatro di interessanti battaglie sportive. Astana, Sky Bora-Hansgrohe e Bahrain-Merida non solo si sono fatte carico di fare la corsa, ma hanno mandato in prima fila buona parte dei gran nomi che compongono i loro roster. La vittoria di Hart Tao Geoghegan rischia di passare così in secondo piano visto l’allungo di Vincenzo Nibali, l’inseguimento portato con successo dell’Astana, e l’ennesima dimostrazione di essere compatti e mentalizzati al risultato del Team Sky. Il podio di giornata è stato occupato oltre che dal giovane velocista del Team Sky anche da Alex Aranburu (Caja Rural – Seguros RGA) e Roland Thalmann (Team Vorarlberg Santic). Da segnalare anche il sesto posto di Chris Froome.

M.P.

TopTen:

1 Geoghegan Hart Tao Team Sky 3:30:48
2 Aranburu Alex Caja Rural – Seguros RGA ,,
3 Thalmann Roland Team Vorarlberg Santic ,,
4 Bilbao Pello Astana Pro Team ,,
5 Stalnov Nikita Astana Pro Team ,,
6 Froome Chris Team Sky ,,
7 Vlasov Aleksandr Gazprom-RusVelo ,,
8 Majka Rafał BORA – hansgrohe ,,
9 Carboni Giovanni Bardiani – CSF ,,
10 Quintana Dayer Neri Sottoli – Selle Italia – KTM ,,

Seguirà articolo completo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here