Silvio Martinello, dal video alla radio. Pronto per una nuova avventura.

Silvio Martinello ha raccontato ai microfoni di Radio Canale 7 nel corso della rubrica settimanale “Contro Pedale”, come ha accettato l’offerta di Rai Radio 1 Sport, di raccontare il prossimo Giro d’Italia

Un po’ come succede ai grandi personaggi dello spettacolo, così Silvio Martinello, dopo più di 15 anni trascorsi in veste di opinionista tra Mediaset prima, e Raisport poi, si vede aprire le porte dal mondo della radio. Un contesto sempre vivo e attuale, in grado di esercitare ancora oggi quel fascino del tutto particolare, al di là della rivoluzione tecnologica in continua e inarrestabile evoluzione che giorno dopo giorno va mutando le modalità della comunicazione. L’ex velocista e plurititolato pistard padovano, così come ha raccontato ai microfoni di Radio Canale 7 nel corso della rubrica settimanale “Contro Pedale”, è con grande piacere e tantissimo entusiasmo che ha accettato l’offerta proposta dai dirigenti di Rai Radio 1 Sport, di raccontare il prossimo Giro d’Italia da una postazione fissa, alternandosi con i giornalisti che la corsa rosa la seguiranno in moto.
Nel corso della lunga intervista sono state affrontate tutta una serie di tematiche, legate in parte al Giro delle Fiandre di domani. Un’intervista nella quale è affiorata inoltre l’indiscrezione che il giovane talento colombiano Egan Bernal potrebbe alla fine essere dirottato dal suo team, per il Tour de France. Revocando la sua già annunciata partecipazione alla nostra più importante gara a tappe.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here