PRENDONO FORMA I CAMPIONATI ITALIANI STRADA E CRONO PROFESSIONISTI 2019

Archiviata la Settimana Internazionale Coppi e Bartali, il Gruppo Sportivo Emilia è proiettato verso i prossimi appuntamenti organizzativi, in modo particolare ai Campionati Italiani Professionisti strada e cronometro che si disputeranno in Provincia di Parma.

Gruppo Sportivo Emilia

PRENDONO FORMA I CAMPIONATI ITALIANI STRADA E CRONO PROFESSIONISTI 2019

Archiviata la Settimana Internazionale Coppi e Bartali, il Gruppo Sportivo Emilia è proiettato verso i prossimi appuntamenti organizzativi, in modo particolare ai Campionati Italiani Professionisti strada e cronometro che si disputeranno in Provincia di Parma.

Nei giorni scorsi lo staff tecnico dell’ente organizzatore bolognese presieduto da Adriano Amici ha incontrato il “Comitato Promotore Alta Valtaro” con la presenza dei rappresentanti dei cinque comuni coinvolti (Albareto, Bedonia, Borgo Val di Taro, Compiano e Tornolo) per definire i dettagli tecnico organizzativi dell’evento che prevederà anche un ricco programma di iniziative collaterali.

Per quanto riguarda gli aspetti legati ai tracciati delle due gare, la prova a cronometro (venerdì 28 giugno) si disputerà lungo un percorso particolarmente impegnativo con partenza ed arrivo a Bedonia che, nei suoi 34,2 chilometri, toccherà i cinque comuni dell’Alta Valtaro: Albareto, Borgo Val di Taro, Compiano, Tornolo e Bedonia, appunto.

La gara su strada (232 chilometri, domenica 30 giugno) prenderà il via da Borgo Val di Taro e nelle prime fasi di corsa, dopo un primo passaggio sul traguardo di Sugremaro di Compiano, prevede un circuito di 49,6 chilometri che toccherà Bedonia, Tornolo e Albareto con le salite di Ravezza e Folta per poi entrare nelle fasi finali con le dieci tornate del circuito con la salita di Strela, già teatro della sfida tra Francesco Moser e Giuseppe Saronni al campionato italiano del 1981.

www.gsemilia.it uot;:”Il

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here