Philippe Gilbert mette in carniere anche la Roubaix

Successo di Philippe Gilbert nell'Inferno del Nord. il belga ha regolato allo sprint Nils Politt suo compagno di fuga

117^ Paris-Roubaix (1.UWT)

14/04/2019  »  Compiègne  ›  Roubaix   (257km)

L’urlo di Roubaix ne ha accolto due, ma a vincere è soltanto uno. quest’anno a scrivere il suo nome sulle pietre della Roubaix è stato Philippe Gilbert, davanti a Nils Politt, che ha condiviso con lui i km decisivi della fuga decisiva. Terza posizione per il Campione Nazionale Belga Yves Lampaert. Con questa Paris-Roubaix si aggiusta così il bilancio della Deceuninck-Quick Step che nelle corse del Nord non aveva ancora centrato il successo.

Peter Sagan (5°) nel finale ha mancato l’attacco decisivo del duo Gilbert, Politt, e anche durante l’inseguimento non è sembrato in grado di portarsi sui battistrada. Prova d’orgoglio invece per van Aert. il ciclocrossista nonostante cadute, problemi tecnici e quant’altro è sempre stato tra i protagonisti e ha pagato nel finale il surplus di consumo di energie dovuto ai vari inseguimenti che ha dovuto compiere.

M.P.

Ordine d’Arrivo provvisorio:

1 Gilbert Philippe Deceuninck – Quick Step
2 Politt Nils Team Katusha – Alpecin
3 Lampaert Yves Deceuninck – Quick Step
4 Vanmarcke Sep EF Education First
5 Sagan Peter BORA – hansgrohe
6 Sénéchal Florian Deceuninck – Quick Step
7 Teunissen Mike Team Jumbo-Visma
8 Štybar Zdeněk Deceuninck – Quick Step
9 Šiškevičius Evaldas Delko Marseille Provence
10 Vanmarcke Sep EF Education First
11 Küng Stefan Groupama – FDJ

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here