MASNADA FA ESULTARE ANCORA L’ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC AL TOUR OF THE ALPS

Seconda vittoria per Fausto Masnada al Tour of the Alps. Il bergamasco fa sua anche l'ultima tappa con un arrivo solitario a Bolzano

Tour Of The Alps 2019 - Fausto Masnada (Androni Giocattoli - Sidermec) - photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2019

MASNADA FA ESULTARE ANCORA L’ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC AL TOUR OF THE ALPS

Semplicemente eccezionale. Fausto Masnada tira dritto, è proprio il caso di dire, e vince anche l’ultima tappa del Tour of the Alps con arrivo a Bolzano.

Dopo l’acuto nella frazione di ieri l’altro a Baselga di Pinè, lo scalatore bergamasco dell’Androni Giocattoli Sidermec si è ripetuto con una piccola impresa nella frazione conclusiva, dove a lungo ha accarezzato anche il sogno di ribaltare completamente la classifica generale.

In fuga con una ventina di corridori fin dai primi chilometri, Masnada è rimasto prima nel drappello a sei che aveva preso a guidare sulla prima salita, per poi forzare sulla seconda e ultima ascesa quando il gruppo viaggiava a quasi sette minuti di ritardo. A quel punto al 25enne bergamasco si è attaccato il colombiano Quintero, mentre dietro per recuperare parte del gap ha dovuto lavorare a lungo Chris Froome, prima dei ripetuti attacchi di Vincenzo Nibali, cui ha sempre risposto il leader Sivakov. Nel drappello dei big è sempre rimasto, con buon piglio, anche l’altro Androni Giocattoli Sidermec Mattia Cattaneo.

Ad un chilometro e mezzo dall’arrivo di Bolzano, poi, Masnada ha piazzato l’allungo sul modello di Baselga di Pinè, quel tanto che è bastato per scrollarsi di dosso il colombiano e vincere a braccia alzate la frazione dopo 148 chilometri (più di 120 quelli in fuga).

Ottavo chiudeva Cattaneo nel gruppetto dei migliori (a 2”14”), subito alle spalle di Nibali e di un paio di posizioni davanti al leader Sivakov (Sky) che così conservava il primato.

In generale Cattaneo ha chiuso quarto appena giù dal podio, guadagnando due posizioni rispetto a ieri, a 1’03” da Sivakov, con Geoghegan Hart secondo e Nibali terzo. Masnada con la grande azione di oggi ha scalato posizioni su posizioni per terminare, dopo cinque tappe, al quinto posto a 1’13” (al mattino era partito con un gap di 3’37”).

Per Masnada quella di oggi è la quarta vittoria da professionista, la seconda entusiasmante al Tour of the Alps dopo quella dell’altro giorno. Per l’Androni Giocattoli Sidermec il terzo successo in tre giorni e l’undicesimo in stagione, a chiusura di un Tour of the Alps davvero eccezionale per i ragazzi del team manager Gianni Savio. en0 \lsdunh

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here