Trasferta in Francia a Chambery per la Born to Win

Trasferta in Francia a Chambery per la Born to Win

Dopo il debutto positivo a Montignoso con il decimo posto di Anastasia Carbonari, l’inizio di stagione del Born to Win entra ancora più nel vivo e il secondo impegno agonistico consecutivo è stato programmato all’estero, in Francia, in occasione del Grand Prix de Chambery, nel distretto di Chambéry le Vieux. Una gara articolata su un circuito selettivo di 8 chilometri da compiere 12 volte con una salita di 800 metri in cima alla quale è posto il traguardo. Una prima esperienza all’estero di rilievo per il sodalizio marchigiano presieduto da Roberto Baldoni ed anche per le ragazze Anastasia Carbonari, Roberta Caferri, Caris Cosentino, Giorgia Fraiegari, Letizia Galvani, Arianna Sessi e Francesca Pisciali.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here