ROYAL BERNARD DROME CLASSIC: GIOVANNI VISCONTI CHIUDE AL 5° POSTO

Giovanni Visconti - Neri Sottoli-Selle Italia-KTK (Foto DirectVelo)

ROYAL BERNARD DROME CLASSIC: GIOVANNI VISCONTI CHIUDE AL 5° POSTO

Miglior piazzamento in questo inizio di stagione per Giovanni Visconti che coglie un 5° posto importante in una corsa estremamente complessa come la Royal Bernard Drome Classic.

In generale è confortante la prestazione di squadra della Neri Sottoli – Selle Italia – KTM che, come successo già ieri, ha piazzato ben quattro atleti nei primi 30 dell’ordine d’arrivo rimanendo sempre unita e compatta attorno al proprio capitano, cha ha così commentato la sua gara: “Gran bella corsa e gran bella squadra, ormai sta diventando un’abitudine quella di trovarci in tanti nel finale ed è tutto molto promettente pensando che non siamo ancora al top della forma. Io sono contento perchè questo risultato mi dà morale, avevo fatto fatica finora e ritrovarmi là davanti è davvero un buon segno. Sento che la condizione sta arrivando ed è un bene visto che nel prossimo fine settimana arrivano le corse che mi piacciono di più, quelle di casa”

Dopo il lavoro di Francesco Manuel Bongiorno e Umberto Marengo, che hanno tirato il gruppo per non lasciare eccessivo spazio alla fuga di giornata, sono entrati in azione nel finale della corsa Sebastian Schonberger, Simone Velasco ed Edoardo Zardini, sempre bravi a rispondere agli attacchi degli avversari mentre la sfortuna frenava Davide Gabburo, caduto lungo la discesa della Cote des Roberts.

Sull’ultima ascesa del durissimo muro di Allex era Zardini a fungere da stopper all’azione degli scatenati Bardet e Calmejane e a rilanciare nel successivo tratto dove assieme a lui si muoveva anche Velasco.

Ai -4 lo strappo decisivo nato sotto la spinta di Sebastian Schonberger che portava via un gruppetto di dodici corridori comprendente Giovanni Visconti. Il corridore austriaco operava il massimo sforzo fino all’imbocco della Cote du Haut Livron dove partiva all’attacco Alexis Vuillermoz che faceva la differenza nella successiva discesa per trionfare in solitario.

Visconti chiudeva al 5° posto vincendo la volata degli inseguitori con Sebastian Schonberger e Simone Velasco entrambi in top 20 e Edoardo Zardini a chiudere un’ottima prova al 27° posto.
Non poteva mancare il commento di un più che soddisfatto Luca Scinto: “E stato un weekend di corse molto dure, la squadra si muove bene ed è compatta ed è decisamente confortante vedere i miei corridori davanti nei momenti decisivi. Vedo Visconti pedalare sempre meglio, vedo Velasco che dimostra che la vittoria di Laigueglia non è stata un caso, vedo Zardini che sta tornando sui livelli in cui era prima dell’infortunio. In generale abbiamo un bel gruppo, tutti i corridori mi seguono ed è un piacere lavorare così. Adesso arrivano corse di livello importante, andranno affrontate con lo stesso piglio

La prossima corsa in programma sarà la Strade Bianche che segnerà il debutto 2019 nel World Tour per il Team diretta da Scinto e Citracca.

Ordine d’Arrivo Completo

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here