Cycling Team Friuli: Popolarissima, una classica dal sapore antico

Giovanni Aleotti (Cycling Team Friuli) in azione © Riccardo Scanferla - Photors.it

Popolarissima: una classica dal sapore antico

Un solo appuntamento in programma domenica per i bianconeri: a Treviso sarà il festival dei velocisti con Milan e Venchiarutti alla ricerca della prima affermazione stagionale

Appuntamento singolo per i bianconeri del Cycling Team Friuli, che domenica scenderanno in campo per la classica Popolarissima di Treviso, gara dal palmaresse centenario inserita nel calendario UCI.

Da sempre festival dei velocisti, la classica della Marca vedrà ai nastri di partenza per i bianconeri le ruote veloci Jonathan Milan e Nicola Venchiarutti, spalleggiati dai fratelli Davide e Mattia Bais, Emmanuele Amadio, Matteo Donegà e il giovane Gabriele Petrelli.

La gara di categoria UCI 1.2 si snoda in un circuito pianeggiante per un totale di poco superiore ai 174 chilometri, attraverso il circondario di Treviso, con i spettacolari passaggi attorno alla cinta muraria, da sempre gremita di appassionati.

“La Popolarissima è una gara che non presenta difficoltà altimetriche, ma vanta un prestigio e una storia che ne fanno un appuntamento difficilissimo da interpretare e molto ambito da tutti. La nostra squadra dovrà sopperire a due mancanze di peso tra le ruote veloci (Ferronato e Cavicchioli fermi per infortunio) ma sono certo che i ragazzi, come l’anno passato, sapranno interpretare la gara con il consueto spirito da battaglia e onorando al meglio la manifestazione e il nostro fornitore tecnico delle biciclette Pinarello, un gioiello nato a pochi passi dall’arrivo” ha anticipato il ds Renzo Boscolo.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here