Coppi e Bartali: Successi per Liepins e Mitchelton-Scott

Con i successi del lituano Liepins al mattino e della Mitchelton-Scott nel pomeriggio, ha preso il via la Settimana Internazionale di Coppi e Bartali. Corsa a tappe organizzata dal GS Emilia che riporterà il ciclismo in Italia da oggi a domenica 31

Coppi e Bartali: Successi per Liepins e Mitchelton-Scott

Con i successi del lituano Liepins al mattino e della Mitchelton-Scott nel pomeriggio, ha preso il via la Settimana Internazionale di Coppi e Bartali. Corsa a tappe organizzata dal GS Emilia che riporterà il ciclismo in Italia da oggi a domenica 31

Il primo giorno di gara della Settimana Internazionale Coppi e Bartali vedeva in programma due semitappe. Una prova in linea al mattino e una cronosquadre nel pomeriggio.

La prova del mattino ha visto il successo del lettone Emil Liepins. Il portacolori della Wallonie Bruxelles al termine dei 97,8 km in programma ha preceduto Riccardo Stacchiotti (Giotti Victoria) e Manuel Belletti (Androni Giocattoli), saliti con lui sul podio della semitappa di Gatteo. Prima della conclusione in volata la gara è stata animata dalla fuga solitaria del rumeno Daniel Crista. La sua avventura in testa al gruppo è iniziata dopo 4 chilometri di gara e si è conclusa quando ne mancavano 19 all’arrivo. L’atleta in forza alla Giotti Victoria-Palomar di Patron Stefano Giuliani ha avuto un vantaggio massimo di 3’45” al 45° km di gara.

Arrivo prima semitappa (foto Bettini)
Il podio da sx: Stacchiotti, Liepins e Belletti (foto Bettini)

Con il successo nella semitappa Liepins è stato anche il primo leader della generale (Maglia “Emilia Romagna, vince lo sport“), oltre che Leader della Classifica a Punti (maglia Selle SMP). La maglia SIDI che caratterizza il Leader della Classifica dei GPM è andata all’autore della fuga di giornata Daniel Crista (Giotti Victoria). Robert Stannard (Mitchelton Scott) è invece il Leader della Classifica dei Giovani e ha indossato la maglia Felsineo.

La cronosquadre del pomeriggio da Gatteo a Mare a Gatteo di 13.3 km è andata alla Mitchelton Scott (Lucas Hamilton, Sam Bewley, Brent Bookwalter, Damien Howson, Cameron Meyer, Nicholas Schultz e Robert Stannard). La formazione australiana con il tempo di 14’17”, alla media di 55,86 km/h, ha preceduto di 10” il Team Sky (Rosa, Dunbar, Elissonde, De La Cruz, Golas, Van Baarle) e di 21” la Gazprom Rusvelo (Evtushenko, Nych, Kulikov, Shalunov, Rybalikin, Vlasov, Vorobyev).
Come era facilmente auspicabile la seconda semitappa ha modificato alcune leadership nelle varie classifiche. Il nuovo leader della Generale è adesso l’australiano classe ’98 Robert Stannard, che ha sfilato la maglia “E-R, vince lo sport” al lettone Liepins (Wallonie Bruxelles). Il vincitore della semitappa del mattino mantiene comunque la maglia Selle SMP della classifica a punti. Stannard ovviamente indossa anche la maglia Felsineo di miglior giovane, mentre quella dei gpm (SIDI) rimane sulle spalle di Daniel Crista (Giotti Victoria).

La Mitchelton Scott in azione (foto Bettini)
sul Podio (foto Bettini)

Domani la seconda tappa prenderà il via da Riccione per concludersi a Sogliano al Rubicone dopo 140 chilometri. Nelle fasi iniziali di gara la tappa andrà ad affrontare una buona parte del percorso della nona frazione del Giro d’Italia, la crono individuale con arrivo nella Repubblica di San Marino. Successivamente i corridori troveranno in rapida successione le salite di Verucchio e Torriana. Dopo lo strappo di Montecchio si entrerà nel territorio di Sogliano dove avrà inizio il circuito di ‘‘Le Ville di Monte Tiffi’’ con un primo passaggio sotto il traguardo di Sogliano.

Il circuito di 22,1 km dovrà essere affrontato per due volte e presenta un tratto in salita con una pendenza media del 7% e punte del 16%. In cima alla salita è posto il GPM. Un finale che si prospetta ricco di emozioni con la Città di Sogliano che sarà ancora teatro di una tappa decisiva per la manifestazione organizzata dal GS Amici diretta magistralmente e con lungimiranza da Adriano Amici.

Una sintesi della tappa verrà trasmessa a partire dalle ore 17.00  su: pmgsport.itrepubblica.ittuttobiciweb.itdirettaciclismo.it, mondiali.net, inbici.net, federciclismo.itcyclingpro.net/spaziociclismolapresse.itflobikes.com (Stati Uniti e Canada e America Latina, Asia, Australia e U.K), globalcyclingnetwork.com (Usa, Canada e America Latina), Eurosport player (Europa, Asia e Australia), e sulla pagina facebook ufficiale @PMgliveSport.

La differita Rai Sport andrà in onda alle ore 23.15.

@LaGiornataSportiva.It/Mario Prato

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here