AMORE & VITA | PRODIR: IN FRANCIA PER UN RISULTATO

AMORE & VITA | PRODIR: IN FRANCIA PER UN RISULTATO

  • Gli atleti diretti da Roberto Marchetti sono a caccia di un successo nella gara Paris – Troyes. Il leader Marco Tizza: <<Basta accontentarsi. Sto bene e correrò con l’obbiettivo di vincere>>.

Tra poche ore si svolgerà in Francia la 61° edizione della Paris – Troyes. La gara avrà un percorso di 190 km molto ondulato, composto da una prima parte in linea di circa 50 km, per poi svilupparsi su un circuito di 18 km, con all’interno le due asperità del Cotè de l’Escargot e Cotè de la Macey, da ripetere per otto volte.

<< Conosco bene questa corsa – spiega il d.s. Marchetti – Il circuito è molto tecnico con diversi settori in pavè e soprattutto non c’è un metro di pianura. Sembrerà di essere su un roller-coaster  con pochi tratti dove poter rifiatare. Ci sarà da essere sempre concentrati e tatticamente perfetti, perché dovremmo correre costantemente davanti per evitare di dover recuperare da condizioni pericolose o cadute che su questi terreni ci possono sempre stare>>.

Quindi Amore & Vita – Prodir guarda a questa manifestazione con grande ottimismo e determinazione anche per cancellare la delusione di 7 giorni fa in Belgio, dove l’obbiettivo era quello di un successo ma a causa del maltempo la gara è stata sospesa e cancellata.

<<Avevamo velleità di vittoria anche al GP Monserè ma le condizioni climatiche erano davvero estreme e per l’incolumità degli atleti, è stato giusto fermarsi. Dispiace perché è pur sempre un occasione sprecata, ma meglio così che ritrovarsi con un atleta o più in ospedale. Quindi tutto riposto a questa corsa dove potremo avere delle ottime chance con diversi atleti e partiamo con la consapevolezza di lottare almeno per un podio >> conclude il manager Svizzero Marchetti.

Schierati al via della Paris – Troyes ci saranno: Maxence Moncassin (FRA), Jan Freuler (SUI), Viesturs Luksevics (LAT), Deins Kanepejs (LAT), Federico Vivas (ARG), Andrea Meucci (ITA) e Marco Tizza (ITA).

E proprio l’atleta lombardo sarà il leader designato per questa competizione: <<Il mio sogno quest’anno è quello di vincere in Italia. Però vincere è sempre importante e difficile, in qualsiasi parte del mondo. Quindi se riuscissi a cogliere un successo in Francia sarebbe davvero fantastico per me e per tutto il mio team Amore & Vita – Prodir.  A Larciano (in maglia azzurra) sono andato bene ma non quanto avrei desiderato, però la mia condizione è in netta crescita e sto lavorando con grandissimo impegno, preparandomi per essere al top al Coppi e Bartali ed al Giro di Sicilia. Ma per essere al top in quegli appuntamenti servono gare come questa Paris – Troyes. Io sto bene, sono sereno e quindi partirò per cogliere il massimo risultato>> esclama con fermezza Tizza.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here