Alexia Pantieri e Anita Manzato dominano a Ferrara e Pianello Val Tidone

Alexia Pantieri e Anita Manzato dominano a Ferrara e Pianello Val Tidone

La trentaquattrenne Alexia Pantieri è la nuova duchessa di Ferrara. La ciclista romagnola ha conquistato ieri mattina il successo nella Mediofondo del Po, gara di apertura del circuito Zero Wind Show e seconda prova del Romagna Challenge, circuito a cui è abbonata e guida la classifica Donne 1 nel percorso Mediofondo.

“La Granfondo del Po è una gara atipica nel panorama nazionale di questo tipo di eventi, ottantuno chilometri completamente pianeggianti e già dalle prime pedalate bisogna dar fondo alle energie per rimanere in gruppo ed evitare inutili dispendi di energie per inseguire. Devo ringraziare Luca Bartolucci e Massimo Ravaioli che mi hanno sostenuto durante tutta la gara. La Granfondo del Po è una gara congeniale alle mie caratteristiche fisiche e atletiche, anche se in questi ultimi mesi ho iniziato ad allenarmi con determinazione e continuità anche in salita. E se non sono lunghe e con pendenze proibitive riesco a difendermi. Quando ho tagliato il traguardo e mi hanno detto di aver vinto ero incredula. Comunque sono molto felice. Questi successi mi ripagano degli sforzi compiuti durante la settimana per allenarmi e la mia famiglia che mi offre l’opportunità di potermi gestire il tempo per l’allenamento”.

L’Emilia Romagna è terra di conquiste in questa soleggiata domenica primaverile. Mentre Alexia Pantieri stappava sul palco della premiazione una bottiglia di spumante a Pianello Val Tidone (Piacenza), Anita Manzato conquistava la sua seconda vittoria stagionale, dopo quella di Loano in apertura di stagione. La ciclista comasca si porta subito in testa e grazie alla determinazione e alla capacità di soffrire in sella alla bicicletta iscrive il suo nome nell’albo d’oro della prima edizione della Granfondo Valtidone. Il terzo posto di Sabrina De Marchi e il sesto di Gabriella Emaldi completano una straordinaria domenica per le temibili ragazze biancorosse. Le tre protagoniste della prova piacentina conquistano inoltre il successo di categoria. Soddisfatta Anita Manzato al termine della gara ringrazia le aziende che sostengono il team e permettono di svolgere questa affascinante attività. “Ho messo a segno la progressione vincente lungo l’ultima salita. Nel mio gruppo c’era Monica Bonfanti che era riuscita a tenere il mio ritmo di gara. Poi in salita sono riuscita a fare il vuoto alle mie spalle e chiudere la gara con due minuti di vantaggio, sono molto contenta”. 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here