Al “Belvedere” 35 squadre: a Cordignano spira il vento dell’Est

Al “Belvedere” 35 squadre: a Cordignano spira il vento dell’Est
Ventuno formazioni italiane, quattordici straniere: il Giro del Belvedere di Lunedì 22 Aprile si conferma evento internazionale di assoluto prestigio. Forte la rappresentanza dell’Est Europa con selezioni provenienti da Russia, Bielorussia, Kazakistan e Slovacchia

Il Giro del Belvedere, in programma Lunedì 22 Aprile a Villa di Cordignano (Treviso), viaggia a pieni giri verso l’ottantunesima edizione, preparandosi ad accogliere, come ogni anno, i talenti più fulgidi del panorama mondiale U23. Sulla scia dell’ultima edizione, gli organizzatori della Pro Belvedere hanno confermato il numero di squadre ai nastri di partenza: 35. Nutrita la partecipazione internazionale: alle 21 compagini italiane si aggiungeranno le 14 formazioni provenienti dall’estero, con una forte rappresentanza dei Paesi dell’Est Europa.

Anche nel 2019, l’appuntamento di Pasquetta conferma quindi la propria vocazione internazionale, che si è tramutata negli ultimi anni in tre affermazioni straniere consecutive, firmate dall’elvetico Patrick Muller (2016), dal bielorusso Alexandr Riabushenko (2017) e dall’australiano Robert Stannard (2018).

Occhi puntati sulla temibile selezione proveniente dalla Russia e sulle Nazionali di Bielorussia e Slovacchia, proprio quest’ultima in rappresentanza del movimento che ha lanciato il tre volte Campione del Mondo Peter Sagan. L’Astana Continental, vivaio dell’omonima compagine World Tour, metterà invece in mostra i migliori giovani di un movimento in crescita come quello kazako. Da non sottovalutare i talentuosi britannici Charles Page (Canyon DHB) e Mason Hollymann (Holdsworth-Zappi) e i colombiani della Coldeportes Bicicletas Strongman che proveranno a infiammare la gara nei tratti in salita.

In totale, prenderanno parte al Giro del Belvedere compagini provenienti da 12 nazioni diverse: Italia, Bielorussia, Russia, Slovacchia, Kazakistan, Colombia, Gran Bretagna, Germania, Svizzera, Slovenia, Principato di Monaco e Paesi Bassi. Gli atleti saranno invece impegnati su un tracciato di 163 Km, caratterizzato da due anelli: nel primo, da ripetere 12 volte, i corridori dovranno affrontare la salita delle “Conche”, mentre il circuito finale (17,3 Km da ripetere in due occasioni) comprende la salita simbolo della corsa, il Montaner dal versante di Borgo Canalet, e l’insidioso strappo di Via delle Longhe.

L’ELENCO DELLE SQUADRE:

  • Aran Cucine Vejus,
  • Biesse Carrera,
  • Bike Team Nordest,
  • Casillo-Maserati,
  • Cycling Team Friuli,
  • Cycling Team Valcavasia,
  • D’Amico Um Tools,
  • Dimension Data for Qhubeka,
  • Futura Team-Rosini,
  • G.S. Maglificio Bibanese,
  • General Store-Essegibi-F.lli Curia,
  • Iseo Rime Carnovali,
  • Northwave-Cofiloc,
  • Sangemini Trevigiani,
  • Team Beltrami TSA Hopplà Petroli Firenze,
  • Team Colpack,
  • Team Fortebraccio,
  • Team Franco Ballerini U23,
  • Velo Racing Palazzago,
  • Work Service Videa Coppi Gazzera,
  • Zalf Euromobil Désirée Fior,
  • Belarus National Team,
  • Russia National Team,
  • Slovakia National Team,
  • Astana City (Kazakistan),
  • Coldeportes Bicicletas Strongman (Colombia),
  • Canyon DHB P/B Bloor Homes (Gran Bretagna),
  • Herrmann Radteam (Germania),
  • Holdsworth-Zappi (Gran Bretagna),
  • IAM Excelsior (Svizzera),
  • KK Kranj (Slovenia),
  • Lokosphinx (Russia),
  • UC Monaco (Principato di Monaco),
  • VC Mendrisio (Svizzera),
  • Wielerploeg Groot Amsterdan (Netherlands).

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here