APERTE LE ISCRIZIONI ALLA SECONDA EDIZIONE DELLA CICLOSTORICA “LA VIA DEI CARRARESI”

APERTE LE ISCRIZIONI ALLA SECONDA EDIZIONE DELLA CICLOSTORICA “LA VIA DEI CARRARESI” IN PROGRAMMA DOMENICA 23 GIUGNO A CITTADELLA (PADOVA). L’INIZIATIVA, CHE VEDRA’ IMPEGNATI TANTI CAMPIONI DELLO SPORT DEL PEDALE, E’ DEDICATA ANCHE ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO TRA I BORGHI MEDIEVALI E I SENTIERI IMMERSI NELLA NATURA

  Dopo l’ottimo successo e i consensi fatti registrare nella prima edizione, svoltasi il primo luglio 2018, tornerà domenica 23 giugno 2019 la ciclostorica denominata “La Via dei Carraresi” dedicata alla scoperta del territorio e disegnata tra i borghi medievali immersi nella natura. La riuscita manifestazione, che coinvolse gli appassionati della bicicletta, le famiglie e gruppi di amici, quest’anno potrà contare sulla presenza di importanti personaggi che hanno scritto alcune delle pagine più belle del ciclismo nazionale e internazionale.

  Tra loco le campionesse Alessandra Cappellotto, prima italiana a conquistare il titolo Mondiale a San Sebastian nel 1997 e Mara Mosole, tricolore nel 1984 e vincitrice di tappe al Giro d’Italia e al Tour de France. Insieme a loro gli ex professionisti Tullio Bertacco, Mario Beccia, Simone Fraccaro, Gilberto Simoni e Francesco Moser, il beniamino locale Flavio Martini, nonché Miguel Soro Garcia (il celebre pittore che ha esposto le proprie opere nella Chiesa del Torresino), Flavio Miozzo e Marco Serpellini (vincitore anche del Giro del Medio Brenta legato al prestigioso Trofeo Internazionale Grand Prix Città Murata). Con la collaborazione e il patrocinio del Comune e dell’assessorato allo sport, con in testa il sindaco Luca Pierobon e l’assessore allo sport Diego Galli, l’organizzazione è in piena fase di preparazione per l’edizione del 2019 ed è affiancata da un collaudato staff che compone il comitato tecnico.

  “La Via dei Carraresi” rappresenta un evento spettacolare legato alla storia e alla scoperta di una delle più belle città fortificate d’Europa come Cittadella che dispone della maestosa cinta murata medievale del 1220. E’ una manifestazione dedicata alle biciclette d’epoca che ha come quartier generale la città padovana e consente una “full immersion” nella storia. La Città dei Carraresi sarà punto di partenza e di arrivo della corsa che desidera condurre nel cuore delle perle più preziose del territorio della Pedemontana veneta. Coinvolti nel percorso anche il celebre ponte degli Alpini di Bassano del Grappa, la Villa Angarano, la Val Rovina con i suoi “terrazzamenti”, la mitica Salita della Rosina con la Chiesetta della Madonna del ciclista e il monumento dedicato all’ex ciclista e commissario tecnico della nazionale, Alfredo Martini. Interessata anche Marostica, la città vicentina con le mura difensive arroccate sulla montagna e la celeberrima Piazza degli Scacchi. Ci sarà quindi il ritorno su strada bianca lungo il fiume Brenta che riporterà i ciclostorici a Cittadella, per condividere la festa dedicata al ciclismo e alla sua storia.

  Le quote di iscrizione per il 2019 sono di 15 Euro fino al 30 aprile; di 20 dal 1 maggio fino al 15 giugno; di 25 dal 16 giugno fino a domenica 23 giugno. Comprendono la partecipazione alla manifestazione quindi ai ristori, al pacco gara, al pranzo finale e i premi a sorteggio.

Alessio Berti

  Per informazioni rivolgersi ad Alessio Berti di Onara di Tombolo 338.5201973 oppure Pro Cittadella e tutti i dettagli con possibilità di noleggio biciclette e spiegazioni visitando il sito

Francesco Coppola

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here