LA NAZIONALE ITALIANA JUNIORES LUNEDI’ DI PASQUETTA A SAN MARTINO DI LUPARI

La nazionale italiana Juniores alla Gand-Wevelgem

LA NAZIONALE ITALIANA JUNIORES LUNEDI’ DI PASQUETTA A SAN MARTINO DI LUPARI, NEL PADOVANO, PER IL GRAN PREMIO JUNIORES F.W.R. BARON-TROFEO CITTÀ DI SAN MARTINO DI LUPARI. OSPITE D’ONORE E STARTER IL MITICO FRANCESCO MOSER.

CONSEGNATO A RINO BARON IL PRESTIGIOSO RICONOSCIMENTO “EDUCATORE, PIONIERE E TESTIMONE DELLA SFIDA PER UNO SPORT PULITO” PROMOSSO DALLA SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA DELL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

Sarà il campionissimo Francesco Moser l’ospite d’onore e lo starter della 6^ edizione del Gran Premio Nazionale Juniores F.W.R. Baron-Trofeo Città di San Martino di Lupari in programma lunedì 2 aprile (giorno della festività dell’Angelo) a San Martino di Lupari, in provincia di Padova. Ad annunciarlo è stato Rino Baron, patron del prestigioso circuito che oltre alle tappe italiane prevede quelle in Belgio, Francia, nella Repubblica Ceca, in Svizzera, Germania, Lussemburgo e Austria. Proprio l’appuntamento di San Martino di Lupari, valido per i Gran Premi Sunglass. Arcasa, Fib, T85, GSG, Impresa Sansiro e Puru. si svolgerà su un circuito di 6,2 km che sarà ripetuto 20 volte per complessivi 124 km. Il via alla gara sarà dato alle ore 13.30.

Alla competizione organizzata da Rino Baron parteciperanno, tra gli altri, gli atleti reduci dalla Gand-Wevelgem svoltasi domenica 25 marzo in Belgio e che ha inaugurato il calendario Uci della Categoria. Tra loro la squadra azzurra al completo capitanata dal 18enne ligure di Loano, Samuele Manfredi vincitore della Gand-Wevelgem, valida come prima prova di Coppa delle Nazioni.

“Avere a i nastri di partenza del Gran Premio Nazionale Juniores F.W.R. Baron-Trofeo Città di San Martino di Lupari la nazionale italiana guidata dal Ct Rino De Candido è un grandissimo onore – ha precisato con orgoglio Rino Baron – . E’ un sogno che si realizza. Sono certo che la presenza degli azzurri e di tanti altri campioni come l’amico Francesco Moser contribuirà a rendere ancora più interessante e spettacolare la nostra corsa che inaugurerà il Gran Premio Nazionale Juniores 2018”. Alla Gand-Wevelgem oltre a Samuele Manfredi avevano partecipato Andrea Piccolo, Marco Frigo, Davide Gobbo, Tommaso Nencini e Davide Boscaro.

Quattro giorni dopo il Gran Premio Nazionale Juniores F.W.R. Baron-Trofeo Città di San Martino di Lupari e precisamente domenica 8 aprile, gli azzurrini saranno impegnati in Francia nella Parigi-Roubaix Juniores valida come prova di Coppa delle Nazioni.

Frattanto lo stesso Baron sabato 21 marzo scorso, in occasione di una cerimonia celebrativa, ha ricevuto il riconoscimento quale “Educatore, Pioniere e Testimone della sfida per uno Sport Pulito” promosso dalla prestigiosa Scuola di Medicina e Chirurgia (School of Medicine) dell’Università degli Studi di Padova. La manifestazione si svolta nell’Archivio Antico dell’Università patavina.

A consegnare il riconoscimento della Scuola di Medicina e Chirurgia a Rino Baron il Sindaco di Padova, Sergio Giordani e il Presidente della stessa Scuola, Mario Plebani. La cerimonia è stata inaugurata da i saluti del Presidente Plebani ed è proseguita con gli interventi di Raffaele De Caro sul tema “Il Corso di Laurea in Fisioterapia: mission ed obiettivi”, di Andrea Gasparetti su “Medicina dello Sport e Doping”, di Antonio Paoli su “Non esistono pentiti del doping: la memoria muscolare” e di Diego Faggian su “La tessera dell’Atleta”. La manifestazione è stata conclusa con la consegna del riconoscimento a Rino Baron da parte di Giordani e di Plebani. Il dirigente padovano. che si è sempre prodigato per uno sport pulito e che ha come slogan “Nessuna vittoria ha più valore della lealtà e dell’onore”, per l’occasione è stato accompagnato dalla moglie Fiorella.

Come è noto Baron dal 2013 ha istituito, tra l’altro, il prestigioso Premio Nazionale Wilier destinato alle promesse della categoria juniores ed è anche impegnato nelle organizzazioni delle tappe del Giro d’Italia in provincia di Padova.

Francesco Coppola

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here