Trofeo Carnevale: in archivio a San Salvo la tredicesima edizione

San Salvo - Trofeo-Carnevale - La Partenza - Credit foto Bruno Di Fabio

Trofeo Carnevale: in archivio a San Salvo la tredicesima edizione

L’edizione numero 13 del Trofeo Carnevale è stata onorata da una nutrita partecipazione in occasione dell’apertura della stagione su strada 2018 con la regia organizzativa del Velo Club San Salvo, il patrocinio dell’amministrazione comunale e l’egida della Uisp Settore di Attività Ciclismo Abruzzo&Molise. Nonostante il vento e il freddo pungente, è stata una gara archiviata a ritmo notevole per gli oltre 150 ciclomaster, suddivisi in due partenze in base all’età, che hanno ripetuto più volte il circuito sul lungomare sansalvese e il porto turistico affrontato in senso anti-orario rispetto alle precedenti edizioni causa la concomitanza dei lavori per il rifacimento della viabilità locale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nella Gara-1 (over 50) via libera per Mario Giangrande (Asd Ade – 1°master 5) che, percorrendo in solitaria gli ultimi due dei dieci giri in programma, si è guadagnato il primato in solitudine mettendosi alle proprie spalle Marco Bonaldi (Team Naturabruzzo – 2°master 5), Carlo Ritota (GS Molise Ricambi – 1°master 7), Angelo Giornetta (Daunia Cycling – 3°master 5), Rocco Salerno (Team Levante), Alfonso Capone (Pedale Colognese – 1°master 6), Vincenzo Di Giamberardino (Asd Masciarelli), Maurizio De Santis (Team De Santis Bike Store), Antonio Di Virgilio (Asd Wolf – 2°master 7), Lucio Quarantiello (Asd Tre Colli – 2°master 6), Giuseppe Cinalli (Team Naturabruzzo) e Fabrizio Catapano (Daunia Cycling). Onore al merito per l’impegno dell’unica donna master in gruppo: Paola Piattelli al rientro alle corse con la nuova maglia dell’Asd Di Tizio Lorenzo Sport.

Nella Gara-2, ripetendo 15 volte il circuito del lungomare, protagonisti nei quattro giri conclusivi Alfonso D’Errico (Team Levante), Sergio Zaottini (Asd Falasca Zama), Manuel Fedele (Team Go Fast) e Domenicantonio Minichino (Team Cesaro Falasca): con il gruppo piombato alle proprie spalle a pochi metri dal traguardo, i battistrada sono riusciti a disputare lo sprint con la stoccata vincente di D’Errico (1°master 3) su Fedele (1°master 1) e Minichino (2°master 1), a seguire tutto il gruppo compatto con Lucio Marinacci (Team Levante – 3°master 1), Zaottini (2°master 3), Jarno Stanchieri (Team Battistini – 1°master 4), Andrea Lalli (Team Cicli Store Cb), Aurelio Di Pietro (Team Go Fast – 1°master 2), Luca Di Panfilo (Team Go Fast – 2°master 2), Antonino Di Girolamo (Asd Ade – 2°master 4), Fabrizio Collacciani (Asd Centro Fai Da Te – 1°élite sport), Ivan De Nobile (Team Vini San Giacomo – 3°master 2), Osvaldo Pompa (Polisportiva Eco Service – 2°master 4), Pietro Di Panfilo (Team Battistini), Piergiorgio Grecchi (Team Levante – 2°élite sport) e Pierluigi Angeloni Di Fabio (Asd Centro Fai Da Te – 3°élite sport).

Alla presenza di Tonino Marcello (assessore allo sport di San Salvo) e Umberto Capozucco (coordinatore nazionale Uisp Ciclismo), per il quarto anno consecutivo il Trofeo Carnevale è andato al Team Naturabruzzo di Alessandro Masciulli come società con il maggior numero di iscritti alla partenza. Degno di nota il lavoro straordinario del comitato organizzatore del Velo Club San Salvo, presieduto da Tonino Maggitti, che si è dato un gran da fare per la perfetta riuscita della manifestazione grazie al supporto degli sponsor Farmacia Di Nardo (di Angelo Labrozzi), Conad Raspa, Ristorante Pizzeria Agrimare, Autocarrozzeria Il Quadrifoglio, De Nadai Trasporti, Cicli Masciarelli, Marcello Costruzioni, Di Fonzo Bus, Macron Store (forniture sportive), Italian Gas, La Gamma Batterie, Ottica Sirio, Tecnorestauri, Area di Servizio Esso (Termoli – SS.16), Sportnet (abbigliamento sportivo), San Salvo Gomme, Eco Service, Ideal Fitness, Frantoio Olearus, Caseificio Tre Monti e Salumificio Fratelli Bruno.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here