NIPPO VINI FANTINI 2018: DOPPIO COLPO DI PROSPETTIVA, INGAGGIATI I FRATELLI CIMA

La NIPPO Vini Fantini guarda al futuro, con l’ingaggio dal 2018 di Damiano e Imerio Cima, due dei migliori giovani talenti italiani Under23. Biennale per Damiano Cima (23 anni), triennale per Imerio Cima (19 anni). Per entrambi il 2018 sarà il primo anno tra i PRO. “Questo è il ruolo delle Professional” spiega Pelosi, “sostenere la crescita dei migliori giovani talenti”.

La NIPPO Vini Fantini pianifica il futuro. Mentre si corre la stagione 2017, il team pianifica con cura il 2018 e le stagioni successive. Già annunciato il rinnovo biennale del plurivittorioso Marco Canola, nel ruolo di capitano del team, la squadra #OrangeBlue ufficializza due colpi di grande prospettiva dando ufficialmente il benvenuto a Damiano e Imerio Cima, rispettivamente classe 1993 e 1997. 
I FRATELLI CIMA.

Fratelli nel segno del ciclismo, nati a Brescia, cresciuti in sella, Damiano e Imerio sono pronti al grande salto nel professionismo. Il team NIPPO Vini Fantini lancerà due dei migliori giovani talenti italiani, che a partire dal 2018 vestiranno la maglia #OrangeBlue.
A dar loro il benvenuto è il General Manager del team Francesco Pelosi: Siamo felici di poter lanciare nel professionismo due tra i migliori talenti del ciclismo italiano. Questo è il ruolo delle Professional: lanciare, sostenere e aiutare nella crescita i migliori talenti del ciclismo. Il nostro team è basato su una doppia anima, Italiana e Giapponese, indubbio dunque l’investimento sul nostro segmento tricolore.  Damiano Cima è un giovane di talento e grande generosità che potrà essere di aiuto tanto alla squadra, quanto a suo fratello con cui è molto legato. Imerio Cima passerà professionista appena ventenne, per questo con lui abbiamo siglato un triennale per permettere al suo talento cristallino (già mostrato al recente Tour de L’Avenir e agli Europei Under23 n.d.r.) di crescere e migliorare in maniera graduale, andando a rafforzare la nostra batteria di ruote veloci.”
I PROFILI.

Damiano Cima, classe 1993, attualmente in forza alla Viris Maserati è già stato stagista NIPPO Vini Fantini in questo mese di agosto, partecipando con la squadra #OrangeBlue al Tour of Utah e al Colorado Classic. Sotto le direttive del DS Mario Manzoni, in corsa con Marco Canola ha convinto DS e compagni sia per il suo talento che per le sue capacità di uomo squadra.

Tra gli Under23 nel 2017 ha conquistato la Coppa San Bernardino, corsa che tra gli Under23 ha consacrato corridori del calibro di Nizzolo e Modolo e un secondo posto alla Popolarissima, mentre nel 2016 aveva conquistato la vittoria del prestigioso Gran Premio Industrie del Marmo.

Nel 2018 il passaggio tra i PRO, con la maglia #OrangeBlue e un contratto biennale che lo legherà alla NIPPO Vini Fantini almeno fino al 2019.
Imerio Cima, classe 1997, è un velocista moderno con grandi margini di crescita. Passerà professionista nella stagione 2018 con il team NIPPO Vini Fantini ad appena 20 anni. Per lui un contratto triennale che gli garantirà la possibilità di una crescita costante in maglia #OrangeBlue. Il passaggio tra i PRO non lo spaventa, avendo dimostrato nel recente Tour de L’Avenir di saper competere ad alti livelli, conquistando due podi. Per lui un mese di agosto da incorniciare quindi, iniziato con il settimo posto nei campionati europei Under23 (migliore degli italiani), continuato con i due podi al Tour de L’Avenir (dove nella quarta tappa ha battuto in volata anche il campione del mondo Under23  Kristoffer Halvorsen) e concluso con la firma sul contratto triennale con la NIPPO Vini Fantini.
In attesa delle prossime ufficialità la NIPPO Vini Fantini traccia quindi il suo futuro assicurandosi due giovani italiani di grande talento.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here