A Ottobre Laigueglia si tinge di rosa

L’inarrestabile gruppo organizzativo del GS Alpi lancia una novità per il finale di stagione 2016. Nel mese di ottobre, nella stessa location della granfondo di apertura della stagione, Laigueglia, organizzerà la Granfondo Laigueglia in Rosa riservata alle sole donne. Sarà una granfondo cicloturistica con alcuni tratti cronometrati. Le iscrizioni sono già aperte.

È la grande novità per il finale di stagione 2016 quella che in questi giorni ha lanciato il Gs Alpi guidato da Vittorio Mevio. Nel mese di ottobre, e più precisamente il 16, in occasione della celeberrima sagra di paese organizzata della Pro Loco di Laigueglia (“Salto dell’acciuga”), verrà organizzata la Granfondo Laigueglia in Rosa riservata alle sole donne.

Si tratterà di una manifestazione a carattere cicloturistico dal percorso unico di 68 chilometri e nella quale verranno rilevati i tempi sulle tre principali salite di giornata. In particolare i tratti cronometrati saranno: i 3,5 chilometri della salita di Ligo, i 5,5 chilometri del Paravenna e i 2,5 chilometri di Colla Micheri.

Sarà un percorso che andrà a ripercorre alcune delle strade già attraversate durante la Granfondo Laigueglia di inizio stagione. Una volta lasciata la partenza di Corso Badarò, in direzione Alassio, si proseguirà verso Villanova d’Albenga e successivamente si andrà ad affrontare il primo tratto cronometrato della salita di Ligo. Dopo aver profuso il primo sforzo, le granfondiste, proseguiranno verso Casanova Lerrone e poi in discesa per arrivare a Garlenda. Arrivate a questo punto si lanceranno lungo la salita di Paravenna (secondo tratto cronometrato) e una volta scollinato e svoltato a destra, attraverso un falsopiano, arriveranno a Testico. Da qui una prima parte di discesa tecnica, seguita da un fondo valle a scendere, le porterà ai piedi di Colla Micheri. Un ultimo sforzo in cui dare il massimo e poi l’arrivo allo scollinamento della salita.

Un bel percorso che, con la formula cicloturistica, saprà miscelare la competizione agli stupendi paesaggi tipici dell’entroterra savonese. Lungo i 68 chilometri del percorso verranno anche predisposti due ristori: il primo a Ligo e il secondo a Testico; questi due punti serviranno anche da postazione di controllo e punzonatura della carta di viaggio sulla quale verrà apposto il timbro che attesta il passaggio.

Il fine settimana inizierà sabato 15 ottobre alle ore 14.30 quando aprirà la segreteria nella quale avverrà la verifica delle tessere e la consegna del pacco gara. La segreteria chiuderà alle ore 19.30 per poi riaprire il giorno seguente, domenica 16 ottobre, alle 6.30 e chiudere nuovamente alle 9.30.

Al termine della granfondo, dopo il consueto ricco pasta-party, verranno premiate le prime dieci donne che avranno sommato il minor tempo di ascesa delle tre salite cronometrate e le prime tre società per numero di partenti.

Si ricorda che la manifestazione non è competitiva e le strade saranno aperte al traffico, pertanto è rigorosamente obbligatorio il rispetto del Codice della Strada e le segnalazioni poste lungo il percorso. Sebbene le tre salite siano cronometrate la manifestazione resta non competitiva, pertanto anche in questi tratti sarà obbligatorio attenersi al Codice della Strada.

Le iscrizioni sono già disponibili e resteranno aperte fino alle ore 20.00 di mercoledì 12 ottobre alla quota agevolata di 30 euro, per essere poi riaperte con sovrapprezzo di 5 euro direttamente sul posto nelle giornate di sabato 15 e domenica 16 ottobre.

Tutte le informazioni e modalità di iscrizione sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione.

Le iscrizioni online sono disponibili sul sito MySDAM.

Segui la Granfondo Laigueglia  in Rosa anche su Facebook.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here