Pontedera pronta ad ospitare il Criterium mondiale di ciclismo UISP

Grande mobilitazione nella città capoluogo della Valdera e nei comuni limitrofi per accogliere nel prossimo week-end i tanti pedalatori che ogni anno si danno appuntamento a settembre al Criterium che si avvale della regia del Gruppo Sportivo Juventus Lari.

 

Con l’approssimarsi dell’evento del prossimo week-end, il comitato organizzatore del Criterium mondiale del ciclismo amatoriale UISP va ultimando i lavori negli ultimi dettagli, confortato dal procedere di richieste di iscrizioni che lasciano presagire un’interessante partecipazione.
Il percorso, che per il secondo anno consecutivo si svilupperà interessando anche i comuni di Crespina Lorenzana, Casciana Terme Lari e Ponsacco, subirà una variazione legata proprio al passaggio della città famosa per i suoi mobili e componenti d’arredo. Rispondendo al suggerimento posto dall’Amministrazione Comunale di Ponsacco, è stato infatti deciso di non attraversa il centro storico, così come avvenne nella passata edizione. Optando in alternativa, verso i lunghi rettilinei della zona industriale e commerciale. Da un punto di vista tecnico, i contenuti resteranno gli stessi, ma attraverso questa scelta si è voluto evitare di far correre rischi inutili agli atleti, attraverso l’attraversamento urbano che nasconde sempre incognite e insidie.
Sabato 12 settembre, il Centro Sportivo Bellaria di Pontedera che sarà l’epicentro organizzativo e logistico dell’evento, sarà aperto già alle ore 09:00 per consentire le iscrizioni alle varie prove che prenderanno il via sempre dal medesimo centro, dalle ore 15:00 fino alle ore 15:20. Quando, intervallate di dieci minuti l’una dall’altra, si susseguiranno le tre fasi di partenza. Rispettivamente: categoria A4, categoria A5, ed infine raggruppate insieme, le categorie A6, Donne e Atleti diversamente abili. Nella prima giornata di gare, fatta eccezione per la categoria A4 che si confronterà sulla distanza dei 3 giri del circuito, tutte le altre copriranno 66 Km, pari a 2 tornate.
Il giorno successivo, domenica 13 settembre, la distanza da coprire sarà invece di 100 Km per tutti gli atleti; pari a 3 giri del circuito. Nella seconda giornata di gare le partenze si susseguiranno dalle ore 09:30 fino alle ore 09:50. Resterà invariato l’intervallo dei dieci minuti l’una dall’altra. Saranno interessate le categorie A3 e A2, con la categoria A1 che chiuderà le varie fasi di start, conglobando anche la categoria dei dilettanti.
Sia al sabato che alla domenica, concluse tutte le prove agonistiche, gli atleti potranno rifocillarsi con il buffet al quale farà poi seguito la cerimonia di premiazione e assegnazione delle maglie iridate.

la guida all'evento
la planimetria del circuito iridato 
l'altimetria del circuito iridato

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here