A Lorenzo Milesi il Progetto Giovani Juniores 2020-Gran Premio Nazionale F.W.R. Baron

PUR TRA LE TANTE DIFFICOLTA' CAUSATE DAL COVID-19 L'8^ EDIZIONE DEL PROGETTO GIOVANI JUNIORES 2020-GRAN PREMIO NAZIONALE F.W.R. BARON E' RIUSCITA AD ARRIVARE IN PORTO DOPO 20 TAPPE. AD AGGIUDICARSELA E' STATO L'AZZURRO BERGAMASCO E MEDAGLIA DI BRONZO AGLI EUROPEI LORENZO MILESI. DOMENICA 15 NOVEMBRE AL "ROMETTA" DI CITTADELLA LA CERIMONIA DELLE PREMIAZIONI

Lorenzo Milesi con Rino Baron
Lorenzo Milesi con Rino Baron

A Lorenzo Milesi il Progetto Giovani Juniores 2020-Gran Premio Nazionale F.W.R. Baron

PUR TRA LE TANTE DIFFICOLTA’ CAUSATE DAL COVID-19 L’8^ EDIZIONE DEL PROGETTO GIOVANI JUNIORES 2020-GRAN PREMIO NAZIONALE F.W.R. BARON E’ RIUSCITA AD ARRIVARE IN PORTO DOPO 20 TAPPE. AD AGGIUDICARSELA E’ STATO L’AZZURRO BERGAMASCO E MEDAGLIA DI BRONZO AGLI EUROPEI LORENZO MILESI. DOMENICA 15 NOVEMBRE AL “ROMETTA” DI CITTADELLA LA CERIMONIA DELLE PREMIAZIONI

Nonostante tutte le difficoltà, i problemi e le preoccupazioni legati al Covid-19 il Progetto Giovani Juniores 2020-Gran Premio Nazionale F.W.R. Baron è riuscito con impegno e determinazione a completare il calendario che era composto da 20 prove a carattere nazionale ed internazionale. Ad aggiudicarsi l’ottava edizione del Superprestige voluto dalla famiglia di Rino Baron e composta dalla moglie e presidente Fiorella e dei figli Wais e Ronny, è stato il promettente lombardo campione italiano della cronometro individuale e medaglia di bronzo agli Europei, Lorenzo Milesi, portacolori della Ciclistica Trevigliese, che con 113 punti ha preceduto di 14 lunghezze l’azzurro marchigiano agli Europei della cronometro, Gianmarco Garofoli (Team LVF Marche) con 99 punti e di 24 il campione continentale della cronometro, Mathias Vacek (Team Giorgi) e corridore della Repubblica Ceca, con 88.


I tre atleti ed i loro direttori sportivi saranno premiati e festeggiati in occasione della cerimonia, ad invito, in programma domenica 15 novembre all’Hotel Ristorante Rometta di Cittadella (Padova) con inizio alle ore 12 e dove saranno rigorosamente rispettati tutti i protocolli previsti. Alla manifestazione parteciperanno numerosi e illustri personaggi del mondo del ciclismo. La classifica finale del Progetto Giovani Juniores 2020 è stata resa nota a conclusione del Campionato Italiano a Cronometro a Squadre svoltosi a Treviglio (Bergamo) che, però, non è risultato determinante ai fini delle graduatorie nelle prime posizioni.
A Milesi, che nel 2020 ha totalizzato 5 vittorie, sarà consegnato il Premio Ronny Baron consistente in una bici in carbonio realizzata dalla Wilier Triestina; a Garofoli (ha totalizzato 3 affermazioni) il Trofeo Pedron Costruzioni Generali-Davide nel Cuore; mentre a Vacek (con 9) andrà quello della Wilier Triestina.
Insieme ai tre corridori saranno premiati anche i loro direttori sportivi: rispettivamente a Redi Haliaj il Trofeo Sansiro; a Raoul Parsani quello della Elio Agostini e a Leone Malaga quello della Publinova. Per l’occasione saranno consegnati i Premi Speciali al Commissario Tecnico della Nazionale, Rino De Candido (offerto dalla Zanon Prefabbricati); al corridore quarto classificato del Challenge e campione italiano strada, Andrea Montoli (Trofeo Onlus Davide nel Cuore) e al suo direttore sportivo Andrea Arnaboldi; all’ex campione europeo Samuele Manfredi (messo in palio dal Dott. Wais Baron Fisioterapia) e alla più volte campionessa di San Martino di Lupari, Camilla Alessio (Ronny Baron meccanico della Bahrain-Mclaren) che da quest’anno tra le Under difende i colori del Team BePink ed è reduce dalla positiva trasferta in Spagna. Per l’occasione saranno festeggiate le mamme delle mascotte del Gran Premio F.W.R. Baron: Maila (di Liam) e Lorenza (di Angelo) per la loro importante collaborazione.
“E’ stato un anno difficile e di grandi preoccupazioni – hanno raccontato Rino e la presidente del Progetto Giovani Juniores, Fiorella Baron – ma la forza e la determinazione di potercela fare ci sono state trasmesse dalla Federazione Ciclistica Italiana alla ripartenza del primo agosto scorso in occasione del 2° Trofeo Garofoli Porte svoltosi a Castelfidardo, in provincia di Ancona e vinto dallo stesso Vacek e la settimana successiva con la nostra gara, a San Martino di Lupari e vinta da Alessio Portello. Desideriamo rivolgere i sentiti ringraziamenti a tutti gli 82 corridori che hanno partecipato al Challenge, ai loro direttori sportivi e dirigenti, alla Federazione con in testa il presidente Renato Di Rocco, al Consiglio Federale, al Settore Tecnico e a Davide Cassani per quello che hanno saputo fare con impegno e dedizione nell’organizzazione dei Campionati Mondiali di Imola dimostrando che il nostro Paese quando è impegnato in prima linea riesce sempre a raggiungere gli obiettivi prefissati”. “E’ stata dal punto di vista tecnico un’edizione tra le più avvincenti degli ultimi anni e un grande grazie lo rivolgiamo alla famiglia – hanno concluso – che ci ha sempre appoggiati e permesso anche quest’anno, così difficile ed indimenticabile, di realizzare il SuperPrestige”.
Rino Baron sta già lavorando per l’edizione del 2021 che continuerà ad essere affiancato dalla preziosa collaborazione della F.W.R., della Pedron Costruzioni e della Wilier Triestina.
Francesco Coppola

Ciclismo.SportGo è fruibile dai tanti appassionati delle due ruote anche su Telegram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here