Il Trofeo Bike Club Café apre la stagione ACSI MARCHE a Villa Musone

Apertura ACSI Marche - Maglie Trittico

Apertura Acsi Marche

Villa Musone, doppio sprint

Fedele & Marcozzi

Trofeo Bike Club Café

Si gioca al (doppio) sprint l’appuntamento assoluto d’Apertura su strada del calendario regionale, che ha, di nuovo, il marchio dell’Acsi Marche presieduta da Maurizio Giustozzi (anche giudice di gara insieme ad Alberto Bonfigli, Giancarlo Gibellieri, Bruno Tartabini, Sandro Tartari, Albano Cappelletti, Attilio Pigini, Antonio Marozzi).

Gli attori agonisti (diversi Oscar:  iridati, europei, tricolori, azzurri) sono 187, da varie regioni italiane (172 i promossi e classificati).

Manuel è Fedele a sé stesso.

Il veloce corridore abruzzese del Team Go Fast vince ancora, come l’anno scorso, e nega il bis a Giampaolo Busbani (solitario all’arrivo nel 2018, sempre in casacca Cicli Copparo).

L’oro assoluto dei ‘maggiori’ premia Marino Marcozzi (Studio Moda – Hair Gallery), brillante da consumato gladiatore come lo è stato da promettente giovanissimo.

La corona rosa è appannaggio di Maria Pia Savoca.

Ognuno dei tre mattatori indossa la maglia di leader del Trittico d’Apertura 2019.

A Villa Musone, il Trofeo Bike Club Café si disputa a cavallo dei fluidi asfalti di confine dell’Anconetano e del Maceratese, nei territori di Loreto (partenza e arrivo) e Recanati (maggior parte del tracciato).

Cronaca.

Prima corsa.

Il gentleman Marino Marcozzi si impone autorevolmente nella volata a ranghi compatti, prendendo la testa con perfetto tempismo nel rettilineo finale.

Accedono al podio Mauro Maronari e Lorenzo Chiodi.

Entrano nella prestigiosa cinquina e si aggiudicano l’oro di categoria Valter Basili e Danilo Ausili.

Primato di settore anche per Mario Bravi, atleta-presidente del doppiamente team leader (punteggio, partecipazione), il Giuliodori Renzo – Bike Club Café di Appignano.

In vetta agli altri comparti maschili: Alberto Corradetti, Carlo Dolci, Tiziano Lacchè.

Il laziale Team Sanetti – Amici Vigili del Fuoco centra la doppietta femminile con Maria Pia Savoca e Chiara Persichini.

Al via: 117. All’arrivo: 104.

Seconda gara.

Ristretto sprint a dodici (con il gruppo a 40”).

Il senior Manuele Fedele ha la meglio nei confronti del veterano Giampaolo Busbani e di Helenio Mastrovincenzo.

Quarto Luca Curti.

Quinto Mattia Fraternali.

Sesto Lorenzo Marinozzi (primo junior).

Stefano Luciani è il capofila dei seniores 2^ serie.

Classificati 68 dei 70 partecipanti.

CLASSIFICHE

Prima Corsa:

1.Marcozzi Marino (Studio Moda-Hair Gallery);

2.Maronari Mauro (Team Ponte Cycling-Born To Win);

3.Chiodi Lorenzo (Nuovo Pedale Fermano);

4.Basili Valter (O.M.M. Melania Faleria);

5.Ausili Danilo (Falco Racing);

6.Santini Stefano (S.C. Fanese);

7.Calbucci Marco (Bike Club Café);

8.Ferretti Andrea (Steel);

9.Felici Gianluca (Cicli Copparo);

10.Maggiorana Cristian (Xtreme Bike Team);

11.Galeazzi Luca;

12.Magnoni Roberto;

13.Dogna Giovanni;

14.Castricini Primo;

15.Bravi Mario;

16.Corradetti Alberto;

17.Abruzzese Fabrizio;

18.Socci Faustino;

19.Giancamilli Cristian;

20.Bellucci Franco.

Seconda Corsa:

1.Fedele Manuel (Team Go Fast);

2.Busbani Giampaolo (Cicli Copparo);

3.Mastrovincenzo Helenio (Fight Club);

4.Curti Luca (Petritoli Bike);

5.Fraternali Mattia (O.M.M. Melania Faleria);

6.Marinozzi Lorenzo (Abitacolo Interni Sport Club – Rapagnano);

7.Marcone Walter (Abruzzo Bike);

8.Fioretti Riccardo (Team Giuliodori Renzo – Bike Club Café);

9.Perronace Vincenzo (Team Ponte Cycling – Born To Win);

10.Giuliodori Giacomo (Team Giuliodori Renzo – Bike Club Café);

11.Ciotti Manuel;

12.Quattrini Mirco;

13.Rapari Moreno;

14.Mastrovincenzo Mario;

15.Stanchieri Jarno;

16.Scotini Samuele;

17.Conti Alessandro;

18.Gobbi Alberto;

19.Di Fiore Emanuele;

20.Galassi Devis.

Femminile:

1.Maria Pia Savoca (Sanetti Sport – Amici Vigili del Fuoco);

2.Chiara Persichini (Sanetti Sport – Amici Vigili del Fuoco);

3.Sonia Paolinelli (Born To Win).

                                                         Umberto Martinelli t;Il nick

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here