IL #BSF2019 SI ARRICCHISCE DI BARDIANI-CSF PRO CYCLING TEAM

IL #BSF2019 SI ARRICCHISCE DI BARDIANI-CSF PRO CYCLING TEAM

E’ il Team più giovane, una vera fucina di talenti italiani e sceglie, di nuovo, il parterre del Bike Spring Festival come trampolino di lancio per la stagione ciclistica 2019.

L’atleta Luca Covili sarà presente all’inaugurazione

Promotore nel 2013 del progetto #GreenTeam, ispirato dalla volontà di essere fucina di giovani talenti per il ciclismo italiano nel mondo, la Bardiani-CSF ha riconfermato la sua presenza all’evento Bike per eccellenza, in programma dal 15 al 17 febbraio al TOF-Fiere di Parma: l’edizione 2019 del Bike Spring Festival.

Solida fiducia dunque tra #BSF2019 –TOF Fiere di Parma e il #GreenTeam rinnovata grazie al supporto del title sponsir CSF-Inox alla Kermesse italiana di bici. Insomma, a Bardiani-CSF e a #BSF2019- TOF Fiere di Parma, le sfide entusiasmano. Non poco.

Foto Bardiani CSF Pro Cycling Team 2019 – Credit Photo: Bardiani CSF/CPSStudio

Non solo. Il #BSF2019 è orgoglioso di poter essere un trampolino di lancio per Bardiani-CSF che si appresta ad inaugurare la stagione 2019, la settima tra i professionisti, tra pochi giorni al Tour Colombia (12/17 febbraio), a cui farà seguito il debutto in Italia al Trofeo Laigueglia (domenica 17 febbraio).

L’esordio in gara arriva dopo un intenso programma di avvicinamento, con un ritiro di 15 giorni a Calpe, in Spagna, e la conferma della partecipazione all’evento ciclistico più importante a livello nazionale, il Giro d’Italia. Per il settimo anno (su sette di attività) il #GreenTeam disputerà le 21 tappe della Corsa Rosa mentre per il decano dei manager Bruno Reverberi sarà addirittura la 37ma partecipazione in 38 anni di attività. Confermate, oltre al Giro, la partecipazione a due eventi di rilievo come la Milano-Sanremo e la Tirreno-Adriatico.

2018 – Ultimo sguardo alla stagione del #GreenTeam

Il #GreenTeam ha disputato 43 corse per un totale di 152 giorni di gara. Ha toccato tre continenti (Europa, Asia e Sud America) e sedici paesi. In poco più di nove mesi di competizioni ha collezionato nove successi con sei corridori diversi: Mirco Maestri al Tour of Rhodes (tappa e classifica finale),

Andrea Guardini al Tour of Langkawi (due tappe) e Tour of Hainan (tappa), Giulio Ciccone al Giro dell’Appennino, Alessandro Tonelli e Paolo Simion al Tour of Croatia (una tappa a testa) e Luca

Wackermann al Tour du Limousin (tappa). I podi sono stati 24 (11 secondi posti e 13 i terzi) mentre 69 i piazzamenti tra i migliori dieci. A questi risultati si aggiungono la conquista della maglia a punti con Maestri e classifica squadre Tour of Rhodes, la maglia a punti Tour de Langkawi con Guardini, la maglia di miglior giovane alla Oberösterreichrundfahrt con Savini), la maglia degli scalatori al Tour Poitou-Charentes con Senni e al Tour of Slovakia con Ciccone.

Il commento di Roberto Reverberi, team manager

“Risultati a parte, il grande obiettivo che perseguiamo con il progetto #GreenTeam, ancor più importante, è valorizzare i giovani. E anche qui, siamo convinti di esser riusciti nel nostro intento. Anno dopo anno diversi corridori sono cresciuti, migliorati e consacrati con il successo. Credere nei giovani è il nostro mantra e lanciarli verso il più alto livello è la più grande soddisfazione, come nel caso di Ciccone, l’ultimo talento di una lunga lista. Il nostro sguardo ora è proiettato verso il 2019. Abbiamo ritoccato l’organico con l’inserimenti di tre nuovi talenti come Covili, Pessot e Romano e stiamo lavorando per costruire un calendario di spessore”.

Luca Covili all’inaugurazione del #BSF2019 – TOF Fiere di Parma

E’ uno scalatori e sarà presente all’inaugurazione del #BSF2019 –TOF Fiere di Parma, venerdì 15 febbraio alle ore 12.30.

Luca Covili – credit photo – Archivio Bardiani CSF/CPSStudio

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here