MONTECOSARO, FRANCESCO BALDI DA SOLO

l’arrivo di Baldi in piazza Trieste (Foto @Lanfranco Passarini)

MONTECOSARO, FRANCESCO BALDI DA SOLO  

Dopo l’argento, arriva l’oro nel Trofeo Maria SS. Addolorata

A DUE PASSI dal traguardo, il bianconerogiallazzurro si atteggia ad arciere che scocca la freccia vincente.

Sulla striscia bianca, mostra il pugno  destro chiuso, segno di forza vincente.

LEGITTIMI sono lo show e il gioioso sfogo del corridore in casacca V.P.M. Porto Sant’Elpidio – Monte Urano, scuderia che ai accinge a chiudere una stagione oltremodo densa di soddisfazioni e protagonismo.

L’ATTENTA CONDOTTA di gara e i due chilometri in apnea sull’ultima ascesa valgono il successo pieno a Francesco Baldi, che trasforma in oro l’argento colto l’anno scorso.

ALTRETTANTO LEGITTIMO è il riso amaro degli altri due medagliati: Alessio Finocchi (U.C. Pistoiese, che termina a 8”) e Michael Delle Foglie (Team Cervelo, staccato di 11”).

CRONACA.

SI ABBASSA in via della Vittoria la bandierina del 22° Trofeo Maria SS. Addolorata, classica élite-under 23.

Gli iscritti sono 130. Gli agonisti 87 (44 dei quali destinati all’arrivo).

PER IL CIRCUITO Cappello d’Oro – Memorial Paolo Piazzini è la penultima tappa marchigiana (gran finale a Montegranaro domenica 14 ottobre).

Organizzano i Giovani Allegri coordinati da Cesare Nicola Serafini.

Primo sostenitore è il Comune di Montecosaro (sindaco Reano Malaisi in testa).

IL SUPPORTO tecnico viene dai Calzaturieri Montegranaro.

L’albo d’oro è esplicito intorno allo spessore della  manifestazione.

CAMPIONE in carica è l’abruzzese Ivan Martinelli (Aran Cucine), leader l’anno scorso davanti a Francesco Baldi e Luca Taschin.

Il tracciato sale e scende per 115 km (il circuito di km 11,500 viene affrontato 10 volte).

SPETTACOLARE VARIANTE nel tratto finale: muro e pavé inseriti nell’ultimo giro, con il percorrimento  di via del Pietrone e di via Martiri della Libertà Ungherese.

SCENOGRAFICO ARRIVO nel salotto di piazza Trieste, per la rinnovata festa cittadina.

La corsa è sempre vivace, come da tradizione.

LA FUGA DECISIVA è animata da 13 unità.

L’ultima tornata ne seleziona tre.

Sul traguardo è uno solo.

Tvrs:

lunedì 1 ottobre (20,50 – can. 11 – streaming)

martedì 2 ottobre (22.50 – can. 111)

Ordine d’arrivo:

1.Francesco Baldi (V.P.M. Porto Sant’Elpidio Monte Urano) km.115 in 2h.55’ alla media di km/h. 39,429;

2.Alessio Finocchi (U.C. Pistoiese) a 8”;

3.Michael Delle Foglie (Team Cervelo) a 11”;

4.Andera Meucci (Sestese Etruria  – Amore & Vita),

5.Alessandro Frangioni (Futura Team-Rosini);

6.Andrea Cacciotti (Petroli Firenze Hoppla’ Maserati);

7.Leonardo Tortomasi (Pol.Tripetetolo);

8.Rossano Mauti (Futura Team-Rosini);

9.Pietro Di Genova (Bevilacqua Sport – Ferretti);

10.Luca Taschin (Calzaturieri Montegranaro – Marini Silvano);

11.Adriano Brogi (Aran Cucine);

12.Nicola Genuin (Gaiaplast Maglificio L.B. Bibanese);

  1. Davide Leone (VPM Porto s Sant’Elpidio – Monte Urano);

14.Fabio Di Guglielmo (idem);

15.Riccardo Marchesini (Pol.Tripetolo);

16.Gabriele Lancia (Team Cervelo);

17.Andrea Calza  (Gaiaplast-Maglificio L.B. – Bibanese);

18.Matteo Carboni (Bevilacqua Sport – Ferretti);

19.Andrea Bordacchini (Team Cervelo);

20.Simone Cerio (Sestese Etruria Amore & Vita)

Umberto Martinelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here