I VINCITORI DELL’EDIZIONE 2018 DEL PRESTIGIO D’ORO ALÈ

I Protagonisti dell'Edizione 2017 - foto @Francesco Coppola

IL DANESE RASMUS BYRIEL IVERSEN (GENERAL STORE BOTTOLI), TRA GLI UNDER 23; IL TRENTINO ANDREA TONIATTI (TEAM COLPACK), TRA GLI ELITE E IL TREVIGIANO GIORGIO FURLAN (GENERAL STORE BOTTOLI), TRA I DIRETTORI SPORTIVI I VINCITORI DELL’EDIZIONE 2018 DEL PRESTIGIO D’ORO ALÈ. OSPITE D’ONORE IL GRANDE MICHELE DANCELLI.

TRA I PREMIATI IL GIORNALISTA DELLA GAZZETTA DELLO SPORT PAOLO MARABINI.

  LA CERIMONIA DELLE PREMIAZIONI AL CASTELLO DI BEVILACQUA IL 17 OTTOBRE

 

Il danese Rasmus Byriel Iversen (General Store Bottoli), tra gli Under 23; il trentino Andrea Toniatti (Team Colpack), tra gli Elite e il trevigiano Giorgio Furlan (General Store Bottoli), tra i Direttori Sportivi, sono i vincitori dell’edizione 2018 del Prestigio d’Oro Alè, il circuito ideato ed organizzato da Agostino Contin giunto alla 23^ edizione che è stato articolato in nove prove svoltesi tra Veneto (5) e Lombardia (4).

Le classifiche finali sono state rese note dopo l’ultima e decisiva tappa del Challenge svoltasi a Bozzolo (Mantova) in occasione del 58° Coppa Città e 43° Trofeo Gs Avis Bozzolo.

Nella graduatoria riservata agli Under e valida per il Prestigio d’Oro-Alè, Rasmus Byriel Iversen ha preceduto il compagno di squadra e veronese Cristian Rocchetta ed il padovano Alberto Dainese della Zalf Euromobil désirée Fior. Toniatti, invece, nella classifica riservata agli Elite e valida per il 14° Gran Premio Maglieria Antonella Club 88, ha fatto meglio del varesino Davide Debenedetti (Beltrami Argon) e del vicentino Giacomo Zilio (Work Service Videa Fausto Coppi Gazzera).

Il Challenge riservato ai direttori sportivi e abbinato al 20° Gran Premio Feltre Traslochi si è concluso con il successo di Giorgio Furln che ha superato il vicentino Gianni Faresin (Zalf Euromobil désirée Fior) ed il bergamasco Gianluca Valoti (Team Colpack).

Da rilevare che per la General Store Bottoli quella ottenuta da Rasmus Byriel Iversen, tra gli Under, rappresenta la seconda affermazione nel Prestigio d’Oro Alè. L’ultima è del 2017 grazie a GIovanni Lonardi. Terzo centro, invece, tra i direttori sportivi per il club diretto da Diego Beghini e da Roberto Ceresoli. Nel 2012 fu lo stesso Ceresoli e nel 2017 Simone Bertoletti. Tra gli Elite quella di Andrea Toniatti è la prima in assoluto per il Team Colpack,

La cerimonia delle premiazioni è stata programmata per mercoledì 17 ottobre, alle ore 20, nel Ristorante del Castello di Bevilacqua, in provincia di Verona. Per l’occasione saranno consegnati i Premi Fair Play-Cicli Liotto, al giornalista della Gazzetta dello Sport, Paolo Marabini; quello per gli Ottant’anni di Renato Giusti. Mentre quello per la straordinaria carriera andrà al mitico Michele Dancelli “uno che – come ha precisato Agostino Contin – di gare ne ha vinte tante e tra loro la bellissima e memorabile Milano-Sanremo del 1970 dopo una fuga solitaria di oltre 70 chilometri”.

Alla cerimonia interverranno, tra gli altri, il direttore generale APG-Marchio Ale’ e sponsor del Prestigio d’Oro, Alessia Piccolo, il sindaco del Comune di Bevilacqua, Fosca Falamischia, il consigliere della Federazione Ciclistica Italiana, Corrado Lodi, il vice presidente della Fci del Veneto, Gialuca Liber, l’ex professionista e titolare della DMT, Nicola Minali; l’ex prof. e titolare del Maglificio Antonella (sostenitore del Challenge), Renato Giusti, il responsabile della Feltre Traslochi, Paolo Negretti, il titolare della EMME-B, Michele Brombini, il presidente della Cantina Val d’Adige, Tiberio Veronesi, della Cicli Liotto, Pierangelo Liotto, della Vittoria Bicycle Tires, Giulio Zenere e il padrone di casa del Castello di Bevilacqua, Roberto Iseppi. La serata sarà condotta da Moreno Martin.

Chi sono i vincitori del Prestigio d’Oro-Alè 2018:

  • Rasmus Byriel Iversen (General Store Bottoli) è nato il 16 settembre del 1997 a Aderslev (Danimarca) e fino ad ora in questa stagione ha centrato otto vittorie: il 7 aprile in Toscana ad Acciaiuolo di Fauglia (Pisa) nel 3. Gran Premio Città di Pontedera-Trofeo Formaggi della Famiglia Busti; il 21 aprile in Umbria, a Piosina (Perugia) nel Gran Premio Sogepu; il 25 aprile in Lombardia, a Castellucchio (Mantova) nel Gran Premio Comune di Castellucchio-Trofeo Erboristeria La Felce (valido per la 4^ prova del Prestigio d’Oro-Alè;) il 6 maggio in Toscana a Badia Agnano (Arezzo) nel 5° Trofeo Learco Guerra; il 12 maggio, sempre in Toscana a Baccaiano (Firenze) nella cronometro valida per il 2° Memorial Paolo Marcucci: il 18 agosto in Veneto a Scomigo (Treviso) nel 18° Trofeo Nazionale Città di Conegliano (7^ prova del Prestigio d’Oro-Alè) e il 4 settembre, sempre nel Veneto ma a Sona (Verona) nel 55° Gran Premio San Luigi. Da rlevare anche due secondi posti il 27 marzo in Lombardia, a Ceresara (Mantova) nel 69° Gran Premio della Possenta-10° Memorial Cav. Enzo Bertoni (prima prova del Challenge) e l’8 aprile nel Veneto, a Bionde di Salizzole (Verona) nella 74^ Nazionale Vicenza-Bionde e un terzo piazzamento il 29 aprile a Vittorio Veneto (Treviso) nella 63^ Medaglia d’Oro Frare De Nardi. A loro vanno aggiunti un 4° ed un 5° piazzamento ottenuti rispettivamente il 25 marzo in Trentino-Alto Adige nella 109^ Bolghera e il 6 settembre nell’internazionale di Fagagna (Udine) nella prima tappa del 54° Giro della Regione Friuli-Venezia-Giulia.
  • Andrea Toniatti, nato a Rovereto il 13 agosto del 1992, fino ad ora ha ottenuto tre vittorie: l’11 marzo in Toscana, a Forte dei Marmi nell’11. Cronosquadre; l’8 aprile in Piemonte a Biella nel 22° Giro Nazionale della Provincia di Biella e il primo maggio in Toscana a Penna Terranuova Bracciolini (Arezzo) nella 51^ Coppa Penna. Quindi tre secondi posti in Toscana il 5 giugno a San Giovanni Valdarno 2° Trofeo Città di San Giovanni; il 15 agosto nella 72^ Firenze-Viareggio e il 29 agosto a Cerreto Guidi nel 73° Gran Premio Cerreto Guidi. Quindi due terzi e due quindi piazzamenti uno dei quali il 3 giugno nel Veneto a Roncolevà di Trevenzuolo (Verona) nel 61° Gran Premio di Roncolevà valido come quinta tappa del Prestigio d’Oro-Alè.
  • Giorgio Furlan, ex corridore professionista (dal 1989 al 1998), è nato a Treviso il 9 marzo del 1966, collezionando un gran numero di vittorie tra le quali spiccano quelle nella Milano-Sanremo, nella Freccia Vallone, al Tour de Suisse, alla Tirreno-Adriatico e i due successi di tappa al Giro d’Italia e ai Campionati Italiani. Quest’anno, fino ad ora, alla guida della General Store Bottoli con i suoi ragazzi ha totalizzato 14 vittorie grazie a Rasmus Byriel Iversen (8), a Samuele Zoccarato (2), a Cristian Rocchetta (3) e a Marco Borgo (1).

Francesco Coppola

Gli Organizzatori delle Gare (foto @Francesco Coppola)
I Protagonisti dell’Edizione 2017 – foto @Francesco Coppola

  Queste le tappe del 23° Prestigio d’Oro Alè – 14° Gran Premio Maglieria Antonella Club 88 – 20° Gran Premio Feltre Traslochi:

1^ – 27/3 – Ceresara (Mantova) – 69° Gran Premio della Possenta-10° Memorial Cav. Enzo Bertoni (Uc Ceresarese);

2^ – 2/4 – Bagnolo di Nogarole Rocca (Verona) – 73° Trofeo G. Visentini (Pedale Scaligero);

3^ – 5/5 – Castellucchio (Mantova) – Gran Premio Comune di Castellucchio-Trofeo Erboristeria La Felce validi per il Campionato Regionale Lombardo (Uc Ceresarese);

4^ – 26/5 – Botticino (Brescia) – Gran Premio Valverde (Gs Pedale Botticino);

5^ – 3/6 – Roncolevà di Trevenzuolo (Verona) – 61° Gran Premio Roncolevà – Campionato Regionale Veneto (Gs Sport Service);

6^ – 1/7 – Gambellara (Vicenza) – Trofeo Cleto Maule-Memorial Amilcare Tronca-Medaglia d’Oro Comm. Domenico Zonin (Sc Palladio);

7^ – 19/8 – Scomigo di Conegliano (Treviso) – 18° Trofeo Città di Conegliano (Gs Sanson);

8^ – 28/8 – Sommacampagna (Verona) – 66^ Medaglia d’Oro Fiera di Sommacampagna (Sc Pol. Caselle Rossetto);

9^ – 29/9 – Bozzolo (Mantova) – 58^ Coppa Città di Bozzolo-43° Trofeo G.S. Avis Bozzolo (Uc Ceresarese).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here