MIRKO TABACCHI (CENTRO SPORTIVO CARABINIERI) E GIOVANNA MICHIELETTO (SALESE FACTORY TEAM) GRANDI PROTAGONISTI DELLA 18^ EDIZIONE DEL TROFEO TRA LIVENZA E MALGHER

Mirko Tabacchi e Nicholas Pettinà - foto Alessandro Billiani

IL BELLUNESE MIRKO TABACCHI (CENTRO SPORTIVO CARABINIERI) E LA VENEZIANA GIOVANNA MICHIELETTO (SALESE FACTORY TEAM) GRANDI PROTAGONISTI DELLA 18^ EDIZIONE DEL TROFEO TRA LIVENZA E MALGHER SVOLTASI A SAN STINO DI LIVENZA E VALIDA PER LA TERZA PROVA DEL 31° TROFEO D’AUTUNNO

Questo slideshow richiede JavaScript.

Successo di pubblico e di partecipazione ha riscosso domenica 23 settembre a San Stino Livenza, in provincia di Venezia, la 18^ edizione del Trofeo tra Livenza e Malgher svoltasi ieri e valida per la 3^ tappa, delle otto programmate, del 31° Trofeo d’Autunno di mountain-bike. Una competizione, quella preparata del Club La Perla Verde Eraclea con la collaborazione delle Famiglie di Santo Stefano, che è stata contrassegnato da un gran numero di affermazioni soprattutto da parte dei biker di casa nelle varie categorie.

A monopolizzare la competizione, preparata da Giuseppe Clementi e Luciano Martellozzo, è stato tra gli Open il campione italiano e bellunese Mirko Tabacchi, del Centro Sportivo Carabinieri, che ha preceduto di 1″108 il compagno di squadra e vicentino di Arzignano, Nicholas Pettinà e di 31″934 il trevigiano di Vittorio Veneto Andrea Dei Tos (Olympia). Quarto, ma primo tra gli Under, il veneziano Federico Tauceri alfiere del Salese Factory Team. Tabacchi sul traguardo di San Stino di Livenza ha collezionato la quarta  affermazione stagionale dopo quelle nella Misquil Bike, nell’Xco di Rasai e nel Campionato Italiano.

Tra le Donne la proverbiale ciliegina sulla torta l’ha posta la veneziana Giovanna Michieletto (Salese Factory Team) che non si è lasciata sfuggire l’occasione per regalare un’altra giornata di soddisfazioni al mitico patron del club di Santa Maria di Sala, Lele Tomaello. La biker di Scorzè ha messo in riga due avversarie “toste” come le più volte vittoriose Alessandra Teso (Sorriso Bike) e Noemi Pilat (Cube). Ha preceduto di 29″766 la veneziana e di 1’16″832 la trevigiana.

Tra gli Junior doppietta lagunare. Ad affermarsi sono stati Federico Ceolin (Libertas Scorzè) e Arianna Tavella (Velociraptors). Ceolin, che fino ad ora non ha fallito un bersaglio nel 31° Trofeo d’Autunno, ha messo in riga Ramon Vantaggiato e Alessandro Berton (Velociraptors), distanziati di 1’27″096 e 3’32″754. Tra i più giovani si sono imposti Tommaso Mezzacasa (Cicli Agordina), Gerardo Artusato (Musile) ed Erica Campagna (Cube Crazy Victoria Bike), tra gli Allievi; Lorenzo Rossi (Velociraptors), Francesco Schiavinato (id) e Denise Faiola (Sprint Vidor la Vallata), tra gli Esordienti.

Per i Master a bersaglio Nicola Marson (Sorriso Bike Team), Endes Lorenzon (Rudy Project), Andrea Tonel (Team Friuli Sanvitese), Nicola Terrin (Porto Viro), Riccardo Paesanti (Sorriso Bike Team), Gianfranco Mariuzzo (MtbSantaMarinella), Giuseppe Dal Grande (Cicli Olympia) e Gianpietro Garofolin (Colli Euganei).

Alla competizione, svoltasi su un selettivo percorso disegnato lungo gli argini dei fiumi Livenza e Malgher (lungo 7,5 km con un dislivello di di 150 metri, 183 curve e 38 rampe), hanno partecipato oltre 300 atleti; una cifra importante in considerazione degli concomitanti appuntamenti del settore. Domenica 30 settembre fari puntati sulla quarta tappa del Trofeo d’Autunno (al giro di boa) stabilita a Sindacale di Concordia Sagittaria (Venezia) che assegnerà, tra l’altro, i titoli di Campioni Provinciali di Venezia. E’ organizzata dal giovanissimo Team Julia e si svolgerà su un circuito di 7,5 km con partenze alle ore 9.30 e 11.30. Con l’augurio di una pronta guarigione per Luciano Martellozzo da parte degli appassionati del settore.

Francesco Coppola

  ELITE: 1. Mirko Tabacchi (Carabinieri) in 1h15’35″35.516; 2. Nicholas Pettinà (id) a 1″108; 3. Andrea Dei Tos (Cicli Olympia) a 31″934.

  UNDER 23: 1. Federico Tauceri (Salese Factory Team) in 1h17’01″238; 2. Enrico Bressan (Conegliano Bike) a 1″826; 3. Alberto Lenzi (Rudy Project) a 2’37″062.

  DONNE UNICA: 1. Giovanna Michieletto (Salese Factory Team) El in 1h07’5″457; 2. Alessandra Teso (Sorriso Bike Team) W2 a 29″766: 3. Noemi Pilat (Cube Crazy Victoria Bike) El a 1’16″832.

CLASSIFICHE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here