ANDREA PICCOLO CONTINUA AD ESSERE IL DOMINATORE INCONTRASTATO DEL 6° GRAN PREMIO NAZIONALE F.W.R. BARON-SUGLASS-ARCASA

QUANDO MANCANO ANCORA QUATTRO APPUNTAMENTI ALLA CONCLUSIONE DELLA STAGIONE ANDREA PICCOLO CONTINUA AD ESSERE IL DOMINATORE INCONTRASTATO DEL 6° GRAN PREMIO NAZIONALE F.W.R. BARON-SUGLASS-ARCASA. LE PREMIAZIONI DEI PROTAGONISTI SONO STATE PROGRAMMATE PER DOMENICA 28 OTTOBRE

Alla conclusione della stagione agonistica su strada e del Gran Premio Nazionale F.W.R. Baron-Sunglass-Arcasa mancano solo pochi appuntamenti ma il dominio del lombardo Andrea Piccolo, portacolori del team LVF, nel prestigioso circuito voluto dalla famiglia Baron, prosegue incontrastato.

Il ciclista milanese si è portato a quota 296 nella classifica del Gran Premio grazie anche al meritatissimo successo ottenuto nei giorni scorsi nel Trofeo Internazionale Emilio Paganessi di Vertova che gli ha consentito di incrementare il vantaggio sugli inseguitori. Piccolo, che sembra destinato ad essere il vincitore dell’edizione numero sei Gran Premio F.W.R. Baron, si è portato a quota 296 precedendo i suoi immediati inseguitori: di 104 punti il veronese Mattia Petrucci (Autozai Contri Omap) a quota 192 e di 117 lunghezze il toscano Antonio Tiberi (Team Franco Ballerini) a 179.

Alle loro spalle l’altro toscano Gabriele Benedetti (Work Service Romagnano) con 170 punti e il lombardo Nicolò Parisini (G.B. Junior Team) con 142.

  “Il Gran Premio F.W.R. Baron-Sunglass-Arcasa – ha rilevato con grande soddisfazione patron Rino Baron nel tracciare un sommario bilancio – sta riscuotendo grande successo e siamo ormai alla conclusione di una stagione straordinaria che vede al comando lo junior del primo anno Andrea Piccolo. Al 42° Giro Internazionale della Lunigiana è stato grande protagonista e vincitore l’atleta belga Evenepoel Remco – foto sopra – (Nazionale Belgio), già campione Europeo della crono individuale e su strada; mentre il primo atleta Italiano in classifica generale è risultato il Marco Frigo – foto sotto – del Team Danieli del Friuli-Venezia Giulia“.

Mancano ancora quattro gare alla conclusione del Calendario e quindi del nostro Gran Premio Nazionale – ha proseguito – . Le rimanenti sono il 49° Trofeo Buffoni di Montignoso, in Toscana, domenica 16 settembre, i Mondiali a Cronometro Individuali (martedì 25 settembre sulla distanza di 28,5 km) e su Strada (giovedì 27 su un percorso di 138,4 km) in programma, in Austria, ad Innsbruk e quindi quello Italiano a Cronometro Squadre il 6 ottobre a Treviglio“.

Domenica 28 ottobre – ha concluso Rino Baron – ci saranno le premiazioni dei migliori tre atleti Italiani e dei rispettivi direttori sportivi che entreranno a far parte dell’Albo d’Oro del Gran Premio Nazionale giunto alla sesta edizione e quindi ora tutti insieme ci apprestiamo a tifare e ad incitare le nostre nazionali che saranno impegnate nei Campionati Mondiali e alle quali rivolgo un grandissimo ‘in bocca al lupo’“.

Francesco Coppola

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here