SABATO 4 AGOSTO EVGENIJ BERZIN SARA’ FESTEGGIATO AD ABBAZIA PISANI

SABATO 4 AGOSTO FESTEGGIATO AD ABBAZIA PISANI, IN PROVINCIA DI PADOVA, L’EX CAMPIONE DEL MONDO E VINCITORE DEL GIRO D’ITALIA DEL 1994 EVGENIJ BERZIN.

L’EX PROFESSIONISTA RUSSO SARA’ L’OSPITE D’ONORE DELLA FESTA DELLA CONTRADA DI VIA RESTELLO

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’ex corridore professionista russo Evgenij Berzin, campione del mondo su pista e vincitore del Giro d’Italia del 1994, sarà l’ospite d’onore della serata dedicata all’”Amarcord del Ciclismo” in programma sabato 4 agosto ad Abbazia Pisani, in provincia di Padova. L’appuntamento, giunto alla 20^ edizione, è stato organizzato in occasione della Festa della Contrada di Via Restello “Legneverde”, nello spazio messo a disposizione dalla famiglia Tonietto.

Alla manifestazione, condotta dal direttore di corsa internazionale, Pierluigi Basso e coordinata da patron Emilio Ballan e dall’ex professionista e componente l’Associazione Italiana Direttori Sportivi, Flavio Miozzo, parteciperanno numerosi e celebri personaggi del mondo dello sport non soltanto del ciclismo: tra loro i rappresentanti del Calcio Cittadella, del Basket San Martino di Lupari e dell’Hockey su Ghiaccio di Asiago, tutti amici e promotori del Circuito Internazionale valido per il Gran Prix Città Murata. La manifestazione comincerà alle ore 19.30.

Berzin, soprannominato anche “il campione dagli occhi di ghiaccio”, è nato nel 1970 ed è stato tra i maggiori pistard, stradisti e a cronometro al mondo. Ha collezionato un gran numero di importanti vittorie in carriera, tra loro il Campionato Mondiale su pista del 1990 nell’Inseguimento a Squadre e Individuale dilettanti e il Giro d’Italia 1994 con il team Gewiss-Ballan (secondo posto anche nel 1995) ma anche prestigiose classiche come la Liegi-Bastogne-Liegi. Da professionista, dal 1993 al 2001, ha difeso i colori di importanti squadre e tra loro spiccano il team Mecair-Ballan nel 1993 e la Gewiss-Ballan nel biennio 1994-1996.

Francesco Coppola

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here