IGNAZIO E CECILIA A CENA DA CHECCO. IL PARTERRE DE “LA MOSERISSIMA” SI AMPLIA

IGNAZIO E CECILIA A CENA DA CHECCO

IL PARTERRE DE

“LA MOSERISSIMA” SI AMPLIA

 

Il 7 luglio a Trento la 4.a edizione de “La Moserissima”

Presenti Baronchelli, Motta, Bitossi, Beccia, Debosscher, Torelli, Bortolotto e Fraccaro

Iscrizioni “vintage” a 55 euro entro il 6 luglio – percorsi di 53 e 91 km

Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez in gara e alla “Cena Rustica a casa di Checco”

 

 

Lo scorso anno gli appassionati di ciclismo vintage e di grandi corridori ne videro delle belle, con la “pace armata” sancita tra lo “Sceriffo” Francesco Moser e il “Bimbo” Giuseppe Saronni. Quest’anno invece a “La Moserissima” del 7 luglio a Trento, lungo i percorsi di 53 km e 533 metri di dislivello e 91 km e 906 metri di dislivello, a dar man forte al ciclista italiano più vincente di sempre ci sarà fra gli altri Giambattista Baronchelli, «Tista» per gli amici o Gibì per i tifosi, classe 1953, uno dei corridori italiani che ha dominato gli anni ’70 e ’80, ora “maestro” di ciclismo come tante stelle “old school” che parteciperanno all’evento trentino – come ai vecchi tempi. Hanno già dato la propria adesione ad APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi ed ASD Charly Gaul Internazionale anche Gianni Motta e Franco Bitossi, mentre al prestigioso parterre si uniranno Aldo Moser, uno che la salita del Monte Bondone che animerà i ciclisti de “La Leggendaria Charly Gaul” di domenica la conosce molto bene, essendo stato uno dei pochi a chiudere la tappa leggendaria – per complessità e condizioni meteo – vinta poi dallo stesso Charly Gaul, quindi Mario Beccia, “l’uomo che amava sempre andare in fuga”, il belga Willy Debosscher, ex corridore olimpico, Claudio Torelli, vincitore di una tappa del Giro d’Italia, Claudio Bortolotto che di tappe del Giro d’Italia ne vinse due, così come Simone Fraccaro. A fare un saluto a papà Francesco nell’unica tappa del Giro d’Italia d’Epoca in Trentino Alto Adige ci sarà anche Ignazio Moser in compagnia della fidanzata Cecilia Rodriguez, i quali saranno presenti anche la sera del 6 luglio (ore 19.30) alla “Cena Rustica a casa di Checco”, ad anticipare “La Moserissima” prevista il giorno seguente. Una possibilità offerta a tutti presso l’Azienda Agricola di Francesco Moser, la dimora dello ‘Sceriffo’ circondata da campagne e vigneti sulle colline di Trento. Proprio per questo la cena sarà infatti “rustica”, e il menù rigorosamente trentino. Francesco Moser si intratterrà con gli ospiti facendo degustare una selezione di vini della Cantina Moser.

L’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi raccoglie le prenotazioni: 0461 216000 info@discovertrento.it.

Per iscriversi a “La Moserissima” la cifra di 55 euro sarà in vigore fino al 6 luglio, info disponibili su: www.lamoserissima.it e www.laleggendariacharlygaul.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here