SUCCESSO PER LA GIORNATA ROSA DEL CICLISMO SVOLTASI A PESEGGIA DI SCORZE’ IN OCCASIONE DELLA 49^ FESTA DEI BISI.

Il Podio delle Juniores - Foto Coppola

SUCCESSO PER LA GIORNATA ROSA DEL CICLISMO SVOLTASI A PESEGGIA DI SCORZE’ IN OCCASIONE DELLA 49^ FESTA DEI BISI.

A CENTRARE LE VITTORIE LA TOSCANA VITTORIA GUAZZINI, TRA LE JUNIOR; LA VENETA ALICE CAPASSO, TRA LE ALLIEVE E LA ROMAGNOLA GAIA BOLOGNESI, TRA LE ESORDIENTI

Successo di pubblico e di partecipazione ha riscosso domenica 3 giugno la Giornata Rosa del ciclismo svoltasi a Peseggia di Scorzè, in provincia di Venezia, in occasione della 49^ edizione della Festa dei Bisi messa a punto dal Centro Sportivo Libertas Scorzè. Duecentotrentasi atlete, appartenenti alle categorie Junior, Allieve ed Esordienti, si sono contese il successo nelle tre gare a loro riservate.

A centrare le vittorie sono state l’azzurra toscana Vittoria Guazzini (Zhiraf Guerciotti Selle Italia), tra le Junior, la vicentina Alice Capasso (Team Wilier Breganze), tra le Allieve e la forlivese Gaia Bolognesi (Re Artù Factory Team), tra le Esordienti. Guazzini, dopo una serie di infortuni, è riuscita ad ottenere la terza vittoria stagionale dopo quelle centrate al 4. Giro Rosa della Campania e nella cronometro valida per il 2° Memorial Paolo Marcucci. A loro vanno aggiunti anche 3 secondi e 3 terzi piazzamenti. La 18enne atleta di Prato, che nella passata stagione ha difeso i colori della Vecchia Fontana Padova, è riuscita a distanziare le avversarie a metà percorso accumulando un buon margine di vantaggio che è riuscita a mantenere fino al termine. Alle sue spalle la vicentina Giorgia Bariani e la anconetana Anastasia Carbonari.

Tra le allieve successo di Alice Capasso che ha preceduto l’altra vicentina Lara Crestanello e la trentina Elena Tonelli. A metà gara, quando mancavano 30 km circa alla conclusione, Alice ha tentato in solitaria di evadere dal gruppo e ben presto ha accumulato un margine di vantaggio che ha superato i 60″.

Gaia Bolognesi, che tra le più giovani si è imposta allo sprint, ha preceduto la trevigiana Elisa De Vallier e la vicentina Anna Panozzo, ha ottenuto la prima vittoria della stagione dopo 2 secondi, 2 terzi ed 1 quinto piazzamento.

Francesco Coppola

Arrivo solitario Vittoria Guazzini (Zhiraf Guerciotti Selle Italia) – Foto Coppola

  JUNIORES: 1. Vittoria Guazzini (Zhiraf Guerciotti Selle Italia) km 79,750 in 1h59’09” media 40,159; 2. Giorgia Bariani (Team Wilier Breganze) a 23”; 3. Anastasia Carbonari (Born To Win) a 43”; 4. Gloria Scarsi (Valcar Bpm) a 57”; 5. Sofia Collinelli (V02 Team Pink); 6. Giorgia Catarzi (Zhiraf Guerciotti Selle Italia); 7. Giorgia Vettorello (Conscio Pedale del Sile); 8. Arianna Corino (V02 Team Pink); 9. Beatrice Pozzobon (Team Lady Zuliani); 10. Matilde Vitillo (Racconigi Cycling Team).

  ALLIEVE: 1. Alice Capasso (Team Wilier Breganze) km 58 in 1h33’20” media 37,286; 2. Lara Crestanello (Ciclismo Insieme) a 1’25”; 3. Elisa Tonelli (Team Femminile Trentino); 4. Alessia Patuelli (Re Artù Factory Team); 5. Vanessa Michieletto (Libertas Scorzé); 6. Beatrice Dal Pozzo (id); 7. Milena Del Sarto (Zhiraf Guerciotti Selle Italia); 8. Emma Faoro (Industrial Forniture Moro-Trecieffe); 9. Maria Pia Chiatto (Top Girls Fassa Bortolo); 10. Giorgia Cisamolo (Luc Bovolone).

Il Podio Esordienti – Foto Coppola

  ESORDIENTI: 1. Gaia Bolognesi (Re Artù Factory Team) km 27 in 48’24” media 33,471; 2. Elisa De Vallier (Top Girls Fassa Bortolo); 3. Anna Panozzo (Ciclismo Insieme); 4. Giorgia Serena (Valvasone); 5. Livielle Ongarato (Giorgione); 6. Giulia Miotto (Este); 7. Greta Cettolin (Young Team Arcade); 8. Alessia Foligno (Giorgione); 9. Valentina Zanzi (Re Artù Factory Team); 10. Melissa Urbinati (id).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here