Rispetto per l’ambiente e per le persone alla Granfondo San Benedetto del Tronto

Ricchi ristori alla Granfondo San Benedetto del Tronto (ph Play Full)

Rispetto per l’ambiente e per le persone alla Granfondo San Benedetto del Tronto

Gli organizzatori della granfondo di domenica 27 maggio a San Benedetto del Tronto (Ap) si raccomandano ai partecipanti di non gettare rifiuti lungo i percorsi e di mostrare rispetto per i volontari ai ristori. Chi verrà meno a queste due indicazioni, se individuato, sarà escluso dalle classifiche.

Mentre si avvicina a grandi passi l’appuntamento con la 9ª edizione della Granfondo San Benedetto del Tronto – Ciù Ciù, l’Asd Bicigustando, società organizzatrice, vuole rivolgere due importanti raccomandazioni a tutti coloro che decideranno di prendere parte alla manifestazione del 27 maggio

La prima è quella di rispettare le aree ecologiche poste nei pressi dei ristori, evitando di gettare in giro rifiuti, dato che si attraverseranno diverse aree classificate come Parchi nazionali. 

La seconda è quella di avere il massimo rispetto per i volontari ai ristori, non dimenticandosi che costoro stanno svolgendo un servizio per i ciclisti. Si auspica, quindi, che non si verifichino episodi di maleducazione come in passato.

Coloro che contravverranno a queste due indicazioni, se individuati, saranno esclusi dalle classifiche

QUOTE D’ISCRIZIONE 
– 35 euro sino al 24 maggio (online).
– 40 euro il 25 maggio (
online) e in loco il 26 maggio dalle ore 15 alle 19.30 presso la segreteria.
– previsti 50 pettorali in griglia oro al prezzo di 50 euro (dorsali 1-50)
– iscrizione gratuita per i diversamente abili
– PROMOZIONE: 25 euro sino al 26 maggio per le società con almeno 10 iscritti

SCOPRI LE OFFERTE ALBERGHIERE

Si ricordano sia il sito internet che la pagina Facebook della granfondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here