Quattro vittorie per la Valcar-PBM con le elite Ilaria Sanguineti e Elisa Balsamo, la junior Gloria Scarsi e l’esordiente Francesca Pellegrini

Quattro vittorie per la Valcar-PBM con le elite Ilaria Sanguineti e Elisa Balsamo, la junior Gloria Scarsi e l’esordiente Francesca Pellegrini

Weekend perfetto per le ragazze Valcar-PBM che hanno ottenuto quattro vittorie con Ilaria Sanguineti, Elisa Balsamo, Gloria Scarsi e Francesca Pellegrini.
La prestazione più significativa e, per certi versi, clamorosa è stata quella della gara open di Bolzano dove l’elite Ilaria Sanguineti ha vinto lo sprint di gruppo battendo in volata le sorelle Arianna e Martina Fidanza. Per le junior dirette da Matteo Filipponi la soddisfazione è stata doppia, perché non solo le sue atlete hanno conquistato il primo posto assoluto con Ilaria che già quest’anno si era messa in evidenza con il secondo posto di Montignoso, ma hanno conquistato il primo posto anche nella classifica junior grazie al quarto posto assoluto di Gloria Scarsi che dimostra per l’ennesima volta di essere una delle atlete più veloci d’Italia tra le classe 2000.

Questa notizia splendida in chiave nazionale si aggiunge ad un’altra molto significativa in chiave internazionale. Infatti in questo weekend il c.t. della nazionale Edoardo Salvoldi ha incominciato a provare su pista nell’americana una coppia di “superstar” come Elisa Balsamo e Letizia Paternoster le quali, come al solito, hanno risposto “presente” andando a vincere in maglia azzurra in Germania al 4 Bahnen Tour, una manifestazione UCI CL 1.
Questo è il primissimo passo che le porterà – con tutti gli auspici del caso – ad affinare l’intesa e ad arrivare pronte al super obiettivo del 2020 ovvero le Olimpiadi di Tokyo.
Terminato questo weekend con la maglia azzurra, Elisa Balsamo tornerà a gareggiare in maglia Valcar-PBM domenica prossima in Belgio alla Gooik – Geraardsbergen – Gooik insieme a Confalonieri, Consonni, Persico, Pollicini e Sanguineti; attualmente invece le ragazze dirette da Davide Arzeni sono impegnate all’Emakumeen XXXI Bira, gara a tappe World Tour nei Paesi Baschi in Spagna che nella prima tappa ha visto protagonista Asja Paladin, capace di arrivare seconda nella classifica dei GPM.

Infine la ciliegina sulla torta di una giornata memorabile è arrivata nel mattino di domenica, quando la campionessa italiana Francesca Pellegrini ha conquistato la seconda vittoria stagionale vincendo in maniera rocambolesca la gara di Gazoldo degli Ippoliti nel mantovano.
Ancora una volta le ragazze dirette da Sara Villa hanno fatto la corsa e nell’ultimo dei giri pianeggianti è partita proprio la Pellegrini che con un’azione al cardiopalma è riuscita a mantenere un centinaio di metri di vantaggio su un gruppo incapace di chiudere sulla fuggitiva che ha vinto in solitaria e a braccia alzate con il plotone in rimonta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here