#Giro101 – A Tel Aviv Viviani ritorna a vincere al Giro, Tom Dumoulin perde la maglia rosa

 

101° Giro d’Italia (2.UWT)

Tappa 2  »  Haifa  ›  Tel Aviv   (167km)


Al termine di una caotica volata Elia Viviani torna alla vittoria al Giro d’Italia.

Il velocista veronese, medaglia d’oro su pista a Rio 2016 ha faticato non poco per ottenere questo successo. Quasi tutti i treni erano saltati a causa del finale di gara farcito di curve e restringimenti, così Viviani, come gli altri velocisti ha dovuto saltare da una ruota all’altra in cerca della posizione migliore per affrontare la volata. In questo marasma il punto di svolta è stato lo scatto di Jakub Mareczko che ha provato la volata lunga. Sulle ruote del polacco di Brescia è stato pronto a portarsi Viviani che lo ha poi usato come trampolino per lanciare la propria volata vincente. Grazie al successo odierno Elia Viviani è la nuova Maglia Ciclamino.

Tutti attendevamo la mia vittoria, stamattina ero molto nervoso. – ha detto Viviani a caldo – Torno al Giro dopo due anni di assenza e un gran desiderio di vincere le volate. Ho dovuto usare i miei compagni di squadra prima del previsto. Dedico questa vittoria alla mia ragazza Elena: facciamo molti sacrifici per raggiungere questo tipo di risultato“.

Se Elia Viviani si veste di Ciclamino, Tom Dumoulin si spoglia dal Rosa. Rohan Dennis australiano del Team BMC grazie ai secondi guadagnati nel secondo T.V. di giornata ha fatto si che diventasse la nuova Maglia Rosa, dopo averla solo sfiorata ieri per l’inezia di un secondo e trentanove centesimi. Queste sono state le sue parole dopo l’arrivo: “Ho perso la Maglia Rosa per pochissimo ieri, oggi la indosso grazie al lavoro di squadra. I miei compagni hanno tirato per 20 km per permettermi di vincere la volata dell’abbuono, ed anche prima di tirare avevano controllato la corsa. Viviani, ad essere onesti, è scattato al traguardo volante ma non è andato a tutta. È stato bello vederlo vincere la tappa… non che me l’avesse regalato ma, diciamo così, è stato un gentiluomo“.

Per quanto riguarda la Maglia Azzurra dei GPM, il primo ad indossarla è Enrico Barbin della Bardiani-CSF che in prossimità del primo Gran Premio della Montagna di Zikrhron Ya’aqov ha raggiunto i tre fuggitivi e ha tagliato davanti a tutti il primo GPM di questo Giro.

M.P.

Seguirà articolo completo

TopTen:

1 Elia Viviani (Ita) Quick-Step Floors 03:51:20
2 Jakub Mareczko (Ita) Wilier Triestina-Selle Italia
3 Sam Bennett (Irl) Bora-Hansgrohe
4 Niccolo Bonifazio (Ita) Bahrain-Merida
5 Sacha Modolo (Ita) EF Education First-Drapac p/b Cannondale
6 Clement Venturini (Fra) AG2R La Mondiale
7 Ryan Gibbons (RSA) Dimension Data
8 Manuel Belletti (Ita) Androni Giocattoli-Sidermec

Classifica Generale:

1 DENNIS Rohan BMC Racing Team 4:03:21
2 DUMOULIN Tom Team Sunweb 0:01
3 CAMPENAERTS Victor Lotto Fix All 0:03
4 GONÇALVES José Team Katusha – Alpecin 0:13
5 DOWSETT Alex Team Katusha – Alpecin 0:17
6 BILBAO Pello Astana Pro Team 0:19
7 YATES Simon Mitchelton-Scott 0:21
8 SCHACHMANN Maximilian Quick-Step Floors 0:22
9 MARTIN Tony Team Katusha – Alpecin 0:28
10 POZZOVIVO Domenico Bahrain Merida Pro Cycling Team

Girotappe 2018
MAGGIO km Arrivo in salita dislivello difficoltà
4 Venerdì 1ª tappa JERUSALEM – JERUSALEM (ITT)   9,7   200 ***
5 Sabato 2ª tappa HAIFA – TEL AVIV   167   800 *
6 Domenica 3ª tappa BE’ER SHEVA – EILAT 229 1.000 *
7 Lunedì Catania riposo 1
8 Martedì 4ª tappa CATANIA – CALTAGIRONE 198 2.500 ***
9 Mercoledì 5ª tappa AGRIGENTO – SANTA NINFA (Valle del Belice) 153 2.000 ***
10 Giovedì 6ª tappa CALTANISSETTA – ETNA 164 A 2.800 ****
11 Venerdì 7ª tappa PIZZO – PRAIA A MARE 159 700 *
12 Sabato 8ª tappa PRAIA A MARE – MONTEVERGINE DI MERCOGLIANO 209 A 2.600 ***
13 Domenica 9ª tappa PESCO SANNITA – GRAN SASSO D’ITALIA (Campo Imperatore) 225 A 3.900 ***
14 Lunedì Montesilvano riposo 2
15 Martedì 10ª tappa PENNE – GUALDO TADINO 239 3.000 ***
16 Mercoledì 11ª tappa ASSISI – OSIMO 156 A 2.800 ***
17 Giovedì 12ª tappa OSIMO – IMOLA 214 500 **
18 Venerdì 13ª tappa FERRARA – NERVESA DELLA BATTAGLIA 180 500 **
19 Sabato 14ª tappa SAN VITO AL TAGLIAMENTO – MONTE ZONCOLAN 186 A 4.300 *****
20 Domenica 15ª tappa TOLMEZZO – SAPPADA 176 4.000 ****
21 Lunedì Trento riposo 3
22 Martedì 16ª tappa TRENTO – ROVERETO (ITT) 34,2 200 ***
23 Mercoledì 17ª tappa FRANCIACORTA STAGE (Riva del Garda – Iseo) 155 1.300 **
24 Giovedì 18ª tappa ABBIATEGRASSO – PRATO NEVOSO 196 A 2.000 ****
25 Venerdì 19ª tappa VENARIA REALE – BARDONECCHIA 184 A 4.500 *****
26 Sabato 20ª tappa SUSA – CERVINIA 214 A 4.000 *****
27 Domenica 21ª tappa ROMA – ROMA 115 400 *
Totale km 3.562,9 Totale m 44.000
media km 169,7 media m 2.095

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here