Astana Women’s Team: SIERRA TRIONFA IN CALIFORNIA

Arlenis Sierra vince a Sacramento © Chris Graythen/Getty Images for AEG

SIERRA TRIONFA IN CALIFORNIA

Arlenis vince allo sprint la terza ed ultima tappa della corsa americana

 

L’Amgen Tour of California si conclude con un fantastico trionfo dell’Astana Women’s Team: sul traguardo di Sacramento la terza ed ultima tappa della corsa nordamericana, prova valida per il circuito UCI Women’s World Tour, è stata vinta in volata da Arlenis Sierra che ha messo così a segno la sua seconda vittoria stagionale. La squadra ha lavorato bene e nel finale Sofia Bertizzolo ha aiutato Arlenis Sierra a collocarsi nella posizione migliore in vista dello sprint: l’atleta cubana ha poi fatto la sua parte imponendosi nettamente davanti a tutte le avversarie. Un successo quasi inaspettato per Sierra che più volte in questi giorni è stata vicina al ritiro: all’immediata vigilia ha infatti subito la rimozione di un dente e questo l’ha debilitata impedendole di lottare per la classifica generale, ma l’esplosività è rimasta quella dei giorni migliori.

L’ultima tappa di questo Amgen Tour of California non ha modificato nulla a livello di classifica generale dove la migliore atleta dell’Astana Women’s Team è risultata la 24enne messicana Carolina Rodríguez che ha chiuso in sesta posizione a 1’20” dalla vincitrice Katie Hall; la colombiana Liliana Moreno è arrivata undicesima a 2’39” mentre Sofia Bertizzolo ha conservato ancora la maglia azzurra di miglior giovane dell’UCI Women’s World Tour.

Ordine d’Arrivo

Ma le atlete dell’Astana Women’s Team si sono messe in evidenza anche su altri fronti. All’Emakumeen Bira, altra gara dell’UCI Women’s World Tour dove la squadra è presente con quattro atlete, la bellunese Lara Vieceli ha concluso la prima tappa in nona posizione nel gruppo con tutte le principali favorite per la vittoria finale; in Germania invece Letizia Paternoster ha colto un’altra vittoria nella Madison su pista nella seconda giornata della 4-Bahnen Tournee.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here