#TirrenoAdriatico – Kittel raddoppia

A Fano, nell’ultima tappa in linea della “Corsa dei Due Mari” si è imposto Marcel Kittel, che raddoppia il successo ottenuto a Follonica. con oggi il velocista della Katusha-Alpecin ha fatto bottino pieno nelle uniche due tappe dedicate alle ruote veloci. Seconda piazza per Peter Sagan, che dopo essere rimasto danneggiato, pur rimanendo in sella, dalla caduta innescata da Fernando Gaviria, ha speso molte energie per tornare in testa al plotone. Terzo Max Richeze, promosso velocista titolare dopo quanto accaduto al suo capitano. piazzamenti per Sacha Modolo, quarto, e Zdenek Stybar, quinto.

M.P.

Seguirà articolo completo

TopTen:
1 Marcel Kittel (Ger) Katusha-Alpecin 3:49:54
2 Peter Sagan (Svk) Bora-Hansgrohe
3 Maximiliano Richeze (Arg) Quick-Step Floors
4 Sacha Modolo (Ita) EF Education First-Drapac p/b Cannondale
5 Zdenek Stybar (Cze) Quick-Step Floors
6 Jens Debusschere (Bel) Lotto Soudal
7 Marco Canola (Ita) Nippo-Vini Fantini-Europa Ovini
8 Simone Consonni (Ita) UAE Team Emirates
9 Eduard Grosu (Rom) Nippo Vini Fantini-Europa Ovini
10 Rick Zabel (Ger) Katusha-Alpecin

Marcel Kittel, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “Ero a fianco di Gaviria quando è caduto, mi dispiace per lui. Noi siamo rimasti concentrati e abbiamo fatto un ottimo lavoro. Sono orgoglioso di questa squadra. Abbiamo controllato la corsa. Sono molto felice per la vittoria e per la squadra. Abbiamo sempre detto che avrei deciso dopo la Tirreno-Adriatico se avessi partecipato o meno alla Milano-Sanremo ma le sensazioni sembrano positive dopo due vittorie di tappa”.

Classifica Generale:
1 Michal Kwiatkowski (Pol) Team Sky 25:21:22
2 Damiano Caruso (Ita) BMC Racing Team 0:00:03
3 Mikel Landa (Spa) Movistar Team 0:00:23
4 Geraint Thomas (GBr) Team Sky 0:00:29
5 Rigoberto Uran (Col) EF Education First-Drapac p/b Cannondale 0:00:34
6 Adam Yates (GBr) Mitchelton-Scott 0:00:36
7 Davide Formolo (Ita) Bora-Hansgrohe 0:00:37
8 Tiesj Benoot (Bel) Lotto Soudal 0:00:39
9 George Bennett (NZl) LottoNL-Jumbo 0:00:41
10 Jaime Roson (Spa) Movistar Team 0:00:47

Michał Kwiatkowski, ha dichiarato: “Non volevo perdere la Tirreno-Adriatico per pochi secondi senza provare a prendere l’abbuono al traguardo volante. Non ci sono riuscito ma alla fine sono contento per come sia andata la tappa e devo rimanere concentrato sulla cronometro di domani per un finale perfetto”.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here