ASPETTANDO SANREMO…SIDI & KWIATO VINCONO LA TIRRENO

Tirreno Adriatico 2018 - Adam Yates - ©Bettiniphoto.net

ASPETTANDO SANREMO…SIDI & KWIATO VINCONO LA TIRRENO
I campioni Sidi protagonisti tra Tirreno-Adriatico e Paris-Nice.

Con Tirreno-Adriatico (7-13 marzo) e Paris-Nice (4-11 marzo) il grande ciclismo ha iniziato a fare sul serio anche sulle strade europee. Due appuntamenti nei quali i campioni Sidi hanno lasciato il segno. Michal Kwiatkowski (Team Sky) ha fatto sua la Tirreno. Per la prima volta nella storia un corridore polacco ha messo il suo nome nell’albo d’oro della “Corsa dei due mari”. Per Kwiatkowski si tratta dell’affermazione più importante della sua carriera in una corsa a tappe. Talento puro quello di Kwiato già campione del mondo a Ponferrada nel 2014, vincitore di due edizioni della Strade Bianche (2014 e 2017) e inoltre dell’Amstel Gold Race nel 2015, di E3 Harelbeke nel 2016 e della Clasica San Sebastian nel 2017. Senza dimenticare la Milano-Sanemo della passata stagione, infatti questa fresca vittoria alla Tirreno può diventare il trampolino di lancio ideale per cercare di riconfermarsi anche quest’anno sul gradino più alto del podio della Classicissima di Primavera in programma sabato 17 marzo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Alla Tirreno-Adriatico per Sidi sono arrivate anche due bellissime vittorie di tappa con il tedesco Marcel Kittel (Team Katusha-Alpecin) re degli sprint nella 2a e nella 6a tappa. Forti emozioni anche con il britannico Adam Yates (Mitchelton-Scott) che ha colto una grande vittoria nella 5a tappa, vincendo sul traguardo di Filottrano, il paese di Michele Scarponi, nella frazione dedicata al ricordo di questo campione indimenticabile che purtroppo ci ha lasciato lo scorso anno. Ed è proprio a Filottrano che Kwiatkowski ha conquistato la maglia blu di leader della classifica generale che ha poi difeso e tenuto sulle sue spalle fino alla fine.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Parallelamente anche in Francia per Sidi sono arrivate delle vittorie importanti. Il campione francese Arnaud Demare (Fdj) ha vinto allo sprint la prima tappa della Paris-Nice indossando la prima maglia gialla di leader della classifica generale. Poi dopo la 3a tappa lo spagnolo Luis Leon Sanchez (Astana Pro Team) ha indossato la maglia gialla di leader e l’ha difesa per tre giorni. E infine sono arrivate altre due belle vittorie di tappa con il francese Rudy Molard (Fdj) nella 6a tappa e con lo spagnolo David De La Cruz (Team Sky) nella 8a e ultima tappa. Per Sidi terzo sul podio finale della Paris-Nice lo spagnolo Gorka Izagirre (Bahrain Merida).

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here