La LAMPRE-MERIDA per la Classica delle foglie morte

Lampre - Merida 2015 - 28/01/2015 - - foto Luca Bettini/BettiniPhoto©2015

Impegnata oggi nel Gran Piemonte, la LAMPRE-MERIDA è proiettata anche sull’appuntamento de Il Lombardia, in programma per domenica 4 ottobre.

Al via da Bergamo, 8 corridori agli ordini del ds Mauduit: Matteo Bono, Valerio Conti, Rui Costa, Kristijan Durasek, Ilia Koshevoy, Manuele Mori, Jan Polanc e Diego Ulissi, per una formazione rappresentante cinque nazioni (Bielorussia, Croazia, Italia, Portogallo e Slovenia).

Lo staff operativo della squadra sarà composto dal dottor Guardascione, dall’autista Bozzolo, dai massaggiatori Capelli, Della Torre, Napolitano e Redaelli e dai meccanici Pengo e Romanò.

La LAMPRE-MERIDA potrà contare su un corridore che già nello scorso anno salì sul podio (3^posizione) della “Classica delle foglie morte”, ovvero l’ex iridato Rui Costa, reduce dal 9° posto nel Mondiale di Richmond.
Attenzione anche alla voglia di Diego Ulissi realizzare un buon finale di stagione e alle doti di scalatore di Durasek, anch’egli reduce dalla rassegna iridata e potenzialmente a suo agio su un percorso molto impegnativo come quello de Il Lombardia 2015.
La selezione della squadra del team manager Copeland sarà impreziosita dalla vivacità dei giovani talenti Conti, Koshevoy e Polanc, 23 anni di media, e dall’esperienza del duo Bono e Mori.

La garà partirà da Bergamo alle 10,35 e terminerà a Como attorno alle 16,40.
Diretta televisiva su Rai 3 dalle ore 15,05.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here