Esordienti e giovanissimi portano sempre più in alto l’Andria Bike

Domenica da incorniciare sia per il comparto giovanissimi che quello esordienti dell’Andria Bike conquistando i quartieri alti della classifica nelle gare di Afragola e Trani.

 

Obiettivo podio centrato per i corridori esordienti che in terra campana, al Memorial Tommaso Celardo, puntavano a far bene e ci sono riusciti grazie a una splendida prestazione ma costantemente in piena bagarre per le posizioni nobili dell’arrivo.

 

Giuseppe De Feudis ha conquistato la piazza d’onore nella gara esordienti secondo anno dietro Salvatore Ebarone ma non hanno di certo sfigurato Geremia Acri che ha conseguito la terza posizione, Domenico Pomarico al sesto posto e Joselin Pellegrino in undicesima, il tutto sotto l’occhio attento e divertito del pubblico che ha tributato grandiosi applausi alla brillante performance degli esordienti andriesi.

 

A Trani, invece, ancora nel segno della costanza e dell’impegno si sono fatti valere i baby delle categorie giovanissimi di scena nella gara su strada al Memorial Francesco Di Chiano grazie a Luca Alicino (secondo nella G2), Antonio Regano (primo nella G3), Simone Massaro (secondo nella G3), Anthony Montrone (primo nella  G4), Carlo Pistillo (secondo nella G4), Giuseppe Alessandro (quinto nella G4), Nicolò Germoglio (primo tra i G5), e Fabio Di Stefano (secondo tra i G6), portando la squadra di Andria ad occupare il secondo gradino dietro la Polisportiva Iacovino Potenza.

 

La serie positiva di questi risultati ha ripagato l’intero team di tutti i sacrifici sostenuti per essere protagonisti su tutti i campi gara, ricambiando anche la fiducia degli sponsor Villa Carraffa, Elle Due, La Pulita, Liberi e Creativi, My Glass-Centro Cristalli Auto e Musa Scuola che hanno creduto nel progetto Andria Bike.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here