Vuelta a Espana: anche Peter Sagan out…

Peter Sagan (Tinkoff - Saxo) wins stage 3 of the Vuelta a Espana (Getty Images Sport)
Peter Sagan (Tinkoff - Saxo) wins stage 3 of the Vuelta a Espana (Getty Images Sport)

Peter Sagan non ha recuperato le contusioni e le abrasioni rimediate ieri nella caduta causata da una macchina del cambio ruota.

L’ennesimo incidente causato non da fatti di gara ma da un comportamento scorretto o comunque superficiale di chi deve assistere i corridori stessi non solo è costato allo slovacco la possibilità di vincere la tappa che già sentiva alla sua portata, ma anche il prosieguo nella corsa a tappe iberica.

Il tutto a poco meno di un mese dai mondiali di Richmond, appuntamento segnato in rosso dal portacolori della Tnkoff-Sarò.

Sagan che nella caduta ha rimediato ferite e bruciature di primo e secondo grado alla gamba sinistra anche la beffa di 300 euro di multa per aver tenuto un comportamento non consono nei confronti del medico di gara e del “regolatore” avendoli aggrediti a male parole dopo essersi rialzato e per aver causato un danno all’immagine del ciclismo con il suo comportamento.

Il pilota che ha causato la caduta invece è stato espulso dalla Vuelta.

 

Mario Prato

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here